Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Sambiase e Vigor verso l'unione: nasce il Lamezia Terme
SERIE D

Sambiase e Vigor verso l'unione: nasce il Lamezia Terme

di
I giallorossi, appena promossi in quarta serie, e i biancoverdi, in Eccellenza, verso la fusione sotto i nuovi colori gialloblù, quelli del gonfalone comunale. Trattativa in fase avanzata, attesa l'ufficialità

Il progetto impossibile si sta materializzando. La Vigor Lamezia sta per acquisire il titolo del Sambiase, neo promosso in serie D. La trattativa è in uno stato avanzato, se non già conclusa. Ieri infatti, con molta probabilità si è disputato l’ultimo atto. Le due società si sono confrontate a lungo e sembra abbiano messo nero su bianco.
Filtrano le indiscrezioni. La nuova realtà recherà un nuovo nome e nuovi colori sociali: si chiamerà Lamezia Terme e vestirà il gialloblù (gli stessi del gonfalone comunale). Squadra unica, insomma: né più Vigor né più Sambiase. I dettagli sarebbero stati discussi dal direttore generale biancoverde, Gabriele Martino, in nome e per conto del presidente Felice Saladini, e dai dirigenti giallorossi. All’incontro non avrebbe preso parte il dg del Sambiase, Antonio Mazzei, «non al corrente» e fuori città.

I problemi di quest’ultimi giorni, con i due sodalizi a cercare sostegni economici, lasciano intendere che la strada è tracciata. Per le fusioni di società ci sarà tempo fino al prossimo lunedì, intanto arrivano i primi comunicati ufficiali: «I maggiori sforzi economici e organizzativi che la massima serie dilettantistica impone hanno portato l'Asd Sambiase a una decisione storica - si legge in una nota del club giallorosso -. Annunciamo le dimissioni di tutto il consiglio direttivo per consentire a chiunque abbia a cuore le sorti del calcio cittadino di poter continuare a portare in alto lo sport a Lamezia. Diamo mandato ai professionisti, legali e commercialisti, ad esplorare la possibilità eventuale di unire altre forze per il bene e lo sviluppo della città intera. Fermo restando l'imprescindibile possesso dei requisiti e delle garanzie necessarie per il proseguo del progetto. Al contrario si procederà alla messa in liquidazione».

C’è ora da verificare in che modo sarà accolta la nuova realtà dai tifosi, che l’anno scorso si sono resi protagonisti di accese polemiche facendo saltare il banco. I social, che possono rappresentare un indicatore, si sono già schierati contro. Secondo voci, il titolo della Vigor finirebbe ai “cugini” biancazzurri che così salirebbero di una categoria, dalla Promozione all’Eccellenza. Un fatto molto significativo, poiché confermerebbe un aiuto concreto tra le tre compagini lametine, che potrebbe essere emulata in altri settori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook