Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Vrenna carica il Crotone: "Che bello rigiocare il derby"
SERIE B

Vrenna carica il Crotone: "Che bello rigiocare il derby"

di

A due giorni dal derby, il Crotone mette nel mirino la Reggina, squadra costruita per puntare a disputare un campionato di vertice, grazie anche alla guida di un tecnico esperto della cadetteria come Aglietti. I rossoblù arrivano da una brutta sconfitta subita in casa del Cittadella per 4-2, e quindi avranno voglia di riscattarsi; gli amaranto, invece, sono reduci da una vittoria in rimonta nel match casalingo con la Ternana, dunque punteranno a confermarsi per mirare al podio.

«Sarà sicuramente una bella sfida - dichiara il patron rossoblù Gianni Vrenna - dopo otto anni torniamo a giocare il derby con la Reggina, squadra formata per puntare in alto, composta da giocatori di qualità, guidati da un allenatore che conosce molto bene la categoria. Mi auguro di tornare a vedere sugli spalti il nostro pubblico, che sappiamo tutti essere per noi il dodicesimo uomo in campo».

Sabato si vedrà in campo un Crotone diverso da quello visto col Cittadella, in considerazione del fatto che, terminato il mercato, diversi elementi nuovi sono arrivati.

«Abbiamo scelto di ripartire da una nuova guida tecnica, con una nuova idea e filosofia di calcio. Sono arrivati tanti giocatori nuovi e, secondo me, il mister è stato bravo nel riuscire a comporre un bel gruppo».

Ma, come tutte le situazioni in cui si riparte da zero, servirà del tempo per raccogliere i frutti di questa scelta.

«Assolutamente si - sottolinea il presidente rossoblù - ci vorrà del tempo perché la squadra riesca ad assimilare i nuovi meccanismi di gioco che intende proporre il nostro allenatore. Ma crediamo di aver fatto un buon lavoro, anche se poi sarà come sempre il campo a dirlo».

Samuele Mulattieri, fresco di rientro dall'esordio con l'Under 21, è il giocatore più giovane a vantare già tre reti in questo inizio di campionato e potrebbe diventare il primo ad andare a bersaglio per tre match consecutivi nelle ultime 15 stagioni di Serie B con la maglia del Crotone. «È rientrato dalla nazionale - conclude Vrenna - siamo orgogliosi di averlo con noi, sono sicuro che continuerà a crescere e a migliorare perché ha tutte le caratteristiche per farlo».

Il Crotone, che ha la rosa più giovane della Serie B, ha vinto gli ultimi due incontri nel campionato cadetto contro la Reggina; nessuna delle due formazioni ha mai registrato tre vittorie consecutive in B contro l'altra (due anche gli amaranto nella stagione 2001/02). Tra i cadetti le due compagini si sono incontrate in 12 occasioni con un bilancio di due vittorie per i rossoblù, tre per gli amaranto e sette pareggi.

Tra gli ex, oltre a Crisetig e Tumminello, il centrocampista amaranto Federico Ricci ha sia esordito (agosto 2014) che segnato il suo primo gol (dicembre 2014) in Serie B con la maglia del Crotone; in totale conta 57 presenze, 12 gol e sei assist in cadetteria tra le fila rossoblù, oltre a 15 presenze, un gol e un assist in Serie A.

«Mi auguro di avere sugli spalti anche un'ottima cornice di pubblico»

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook