Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Allo "Scida" arriva l'Ascoli. Modesto: "Crotone convinto e concentrato"
SERIE B

Allo "Scida" arriva l'Ascoli. Modesto: "Crotone convinto e concentrato"

di
il tecnico pitagorico cerca la vittoria della svolta

Una vittoria per dare una svolta a questa stagione iniziata decisamente in salita. Il Crotone alle 14 affronterà allo “Scida” l’Ascoli di mister Sottil, avversario ostico reduce dalla sconfitta interna in rimonta da parte del Brescia. Ma il destino è tutto nelle mani dei pitagorici che dovranno cercare di evitare gli errori commessi finora, concretizzando le occasioni create e prestando più attenzione nei momenti cruciali della gara.

«Se non abbiamo vinto finora – commenta l’allenatore del Crotone Francesco Modesto – è perché evidentemente ci manca qualcosa. In settimana ho visto i ragazzi super concentrati, motivati a fare una grande partita. Dovremo essere più tosti e cattivi in tutte le fasi, dovremo avere la concentrazione a mille. Bisogna essere molto più convinti dei mezzi che abbiamo, perché possediamo le qualità per riprenderci presto».

Di fronte, però ci sarà un Ascoli che ha voglia di rivalsa dopo l’ultima cocente sconfitta interna subita. «Premesso che noi dobbiamo pensare solo a noi, l’Ascoli è una squadra veloce, tecnica, con gente di categoria. Sono tosti da affrontare e stanno facendo bene. Ma noi dovremo essere più tosti di loro». Per quel che riguarda l’undici titolare contro il Picchio, il tecnico crotonese non potrà contare sull’infortunato Sala. Zanellato per scelta tecnica non è stato neanche convocato. «A parte Sala che ha subito la distorsione alla caviglia destra, ho la rosa a completa disposizione. Zanellato? Non mi precludo giocatori importanti. Quando sarà il suo momento entrerà lui. Ho centrocampisti che devono crescere, lui avrà la sua possibilità. Ad oggi quasi tutti sono stati coinvolti, per me sono tutti importanti. Ho una rosa di 24 elementi e ognuno di loro deve sentirsi coinvolto e al centro del progetto. Maric-Mulattieri insieme dal primo minuto? Vedremo. Sceglierò in base a chi mi darà più garanzie».

Nelle ultime due partite anche il bottino offensivo si è azzerato: la squadra è Mulattieri dipendente? «Bisogna portare più gol possibili - sottolinea - ma siamo all’inizio, è una difficoltà che si vede perché siamo stati poco incisivi. A Cosenza, ad esempio, siamo stati spesso frettolosi e poco precisi nell’ultimo passaggio».

Nazionali. Sono 5 i calciatori del Crotone. Il difensore Simone Canestrelli (alla prima convocazione) e l’attaccante Samuele Mulattieri saranno con l’Italia Under 21. Il difensore Artemijus Tutyskinas prenderà parte agli impegni della Lituania Under 19. Il difensore Ionut Nedelcerau risponderà alla chiamata della Romania, mentre l’attaccante Augustus Kargbo è stato selezionato dal Ct della Sierra Leone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook