Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Estevez e Benali pronti: il Crotone ridisegna la mediana
IN EDICOLA

Estevez e Benali pronti: il Crotone ridisegna la mediana

di
crotone calcio, Catanzaro, Sport
Benali tallonato da Tiritiello

Giornata di vigilia in casa rossoblù con gli Squali che, dopo la rifinitura mattutina, nel pomeriggio raggiungeranno Perugia con volo charter da Crotone. Tutti a disposizione per Marino, eccezion fatta per gli infortunati Contini e Mogos. Per quel che riguarda la formazione anti Grifone, l'allenatore pitagorico andrà a schierare sicuramente Festa tra i pali mentre in difesa, nel probabile 4-3-3, come terzino destro è ballottaggio tra Molina e Nedelcearu, a sinistra ci sarà Sala. Come centrali spazio a Canestrelli e Paz. Nel centrocampo probabili novità in considerazione del rientro, dai rispettivi infortuni, sia di Estevez che di Benali. Potrebbero essere schierati entrambi al fianco di Vulic o Zanellato. In avanti Maric, Mulattieri e Donsah.

Spera anche di tornare a segnare Mulattieri che, dopo i 5 gol nelle prime 4 partite in campionato, ha realizzato soltanto una rete (poco più di un mese fa col Pisa) nelle successive otto; l'ultima marcatura in trasferta dell'attaccante rossoblù risale allo scorso settembre, quando segnò la doppietta contro il Brescia.

I pitagorici si presenteranno in terra umbra non solo per sfatare il tabù “Curi”, visto che tra i cadetti il Crotone non ha mai vinto nello stadio perugino, ma anche per cercare di invertire la rotta che finora ha visto i calabresi perdere 4 delle prime 5 trasferte. Solo due volte il club pitagorico è uscito sconfitto da 5 dei primi 6 match esterni in cadetteria: nel 2014/15 e nel 2018/19, in entrambi i casi i rossoblù ottennero la salvezza a fine stagione.

Precedenti. Tra le due compagini è l'undicesima sfida tra i cadetti con un bilancio che sorride alla formazione umbra, che vanta 4 vittorie a fronte di due successi rossoblù. Quattro pareggi completano il parziale. L'ultimo incontro è terminato con un pari (0-0).

Servirà massima attenzione e concentrazione ai ragazzi di mister Marino che hanno subito più gol su sviluppi di palla inattiva nel torneo in corso: nove, sette dei quali arrivati nei secondi tempi di gioco, compresi tutti gli ultimi tre. Il Perugia ha perso l'ultimo match casalingo senza trovare la rete, e non mette in fila due sconfitte interne senza segnare da febbraio 2020. La squadra di Alvini è quella che ha sia segnato che subito meno gol nell'ultima mezz'ora di gioco con due realizzati e uno incassato. Attenzione a De Luca che ha segnato nelle ultime due partite; soltanto una volta il centravanti del Perugia ha trovato il gol per tre match di fila: nello scorso febbraio con la maglia del Chievo.

Mulattieri prepara la mira:il gol in maglia rossoblù manca da oltre un mese

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook