Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Catanzaro: Biasci e Sounas sintetizzano il vero significato della parola “rinforzi”
SERIE C

Catanzaro: Biasci e Sounas sintetizzano il vero significato della parola “rinforzi”

di

La colonna sonora perfetta per accompagnare il loro impatto nel Catanzaro si usava per le cariche di cavalleria nei vecchi western. Erano quegli inconfondibili squilli di tromba da «arrivano i nostri» che, in genere, lasciavano immaginare che una battaglia stava per capovolgersi in favore dei… buoni.

Tommaso Biasci e Dimitrios Sounas non si scatenano nelle praterie del far west, lo fanno in campo, ma hanno lo stesso effetto degli eroi cinematografici: quando entrano in scena sono dolori per gli avversari.

In questo momento l'attaccante e il centrocampista sintetizzano il vero significato della parola “rinforzi”. Sono giallorossi da nemmeno un mese, ma hanno già lasciato il segno in squadra inserendosi molto bene, alzando la qualità complessiva, segnando e facendo segnare.

Il Catanzaro è rinato anche grazie a questi due ventisettenni inseguiti invano in estate e arrivati in inverno. Scusarsi del ritardo come capita da un paio di partite a questa parte, e come hanno fatto insieme contro il Picerno, è il massimo.

Biasci sarebbe l'attaccante perfetto per un Fantacalcio di Serie C. È il “signor +4”, perché sia a Catania che mercoledì, il pisano preso in prestito dal Padova ha messo a referto gol e assist: la fortuna di ogni fantallenatore e, soprattutto, di quello vero.

Oltre ai colpi “da tabellino”, ha dimostrato di aver assimilato subito i movimenti richiestigli da Vivarini: il dialogo e gli scambi di posizione con Vandeputte, per esempio, sono stati indecifrabili per il Picerno.

Biasci ha già trovato un'intesa sul campo con Vazquez e ha infilato i primi due gol della sua avventura in giallorosso col destro e di testa: precisione e tempismo anche nel contesto in cui ha graffiato, visto che le sue reti hanno sbloccato le due sfide vinte. Il senso del gol è saldato all'altruismo, un aspetto dell'ex Carrarese per cui possono testimoniare Vandeputte (mandato in porta al “Massimino”) e Sounas.

Assist italiani, reti straniere. «Sono contento per il mio primo gol con la maglia giallorossa, ma soprattutto per la vittoria della mia squadra. Continuiamo così e avanti Aquile», ha scritto su Instagram ieri il greco parlando del suo colpo da biliardo piazzato nell'angolo con un sinistro in corsa. Oltre a una tecnica evidente, con cui funge da lavatrice “ripulendo” palloni a ripetizione, e per l'intelligenza tattica che lo porta a oscillare fra le linee, l'ex Reggina si sta facendo apprezzare anche per la quantità che garantisce in mezzo al campo: non tira mai indietro la gamba, corre e copre come fa il suo idolo Luka Modric.

Sounas dà l'impressione, crescendo gara dopo gara, di avere ancora buoni margini di crescita atletica visto che a Perugia, da dove è stato prelevato a titolo definitivo, non era praticamente mai stato impegnato in questa stagione.

Maldonado verso un rapido recupero

Le condizioni di Maldonado (fastidio a un ginocchio) sono sotto osservazione, ma non preoccupano: il regista dovrebbe farcela per domenica (ore 17:30) al “Ceravolo” contro l'Avellino (prevendita al via oggi a mezzogiorno). La prestazione di Cinelli contro il Picerno dà comunque sicurezze a Vivarini, che ieri mattina ha cominciato a preparare la sfida a Giovino. Dopo l'Avellino e la trasferta di Andria (sabato 12), le Aquile riceveranno la Paganese martedì 16 febbraio: calcio d'inizio alle 14:30 (invece delle 18). Fra questo e il prossimo fine settimana inizieranno i campionati femminili. Partirà prima l'Under 15, che domenica 6 febbraio ospiterà il Cosenza al “Campo B” del “Ceravolo”. La domenica successiva sarà il turno dell'Under 17, che affronterà in casa il Crotone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook