Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Beffa Catanzaro. Chiricò al 97' manda il Padova in finale playoff eliminando i giallorossi
SERIE C

Beffa Catanzaro. Chiricò al 97' manda il Padova in finale playoff eliminando i giallorossi

Ennesimo folle e doloroso epilogo per le Aquile, che passano in vantaggio con Sounas ma vengono raggiunge nella ripresa da Curcio prima della punizione decisiva in pieno recupero

PADOVA-CATANZARO 2-1

MARCATORI: 30’ pt Sounas (C), 32’ st Curcio (P), 52’ st Chiricò (P).

PADOVA (4-3-3): Donnarumma 6; Gasbarro 6, Valentini 6 (28’ st Ceravolo 6), Ajeti 6.5, Kirwan 6; Germano 5 (1’ st Curcio 7), Ronaldo 5.5 (20’ st Della Latta 6), Dezi 6; Chiricò 7.5, Santini 6 (42’ st Monaco sv), Bifulco 6 (20’ st Jelenic 5.5). A disp.: Vannucchi, Pelagatti, Cisse, Terrani, Saber, Nicastro, Settembrini. All.: Oddo 6.5.

CATANZARO (3-5-2): Branduani 6; Martinelli 5, Fazio 5.5, Scognamillo 5.5; Bayeye 6 (48’ st Rolando sv), Verna 6.5, Cinelli 7 (23’ st Carlini 5.5), Sounas 7 (37’ st Cianci sv), Vandeputte 6; Biasci 6 (37’ st Bombagi sv), Iemmello 6 (22’ st Vazquez 5.5). A disp.: Nocchi, Tentardini, De Santis, Welbeck, Maldonado, Bjarkason, Gatti. All.: Vivarini 6.

ARBITRO: Rutella di Enna 6. Guardalinee: Cataldo-Fraggetta. Quarto uomo: Cascone.

NOTE: spettatori 8.000 circa. Ammoniti: Ronaldo (P), Martinelli (C), Germano (P), Santini (P), Jelenic (P), Vivarini (C), Scognamillo (C). Angoli: 5-2 per il Padova. Recupero: pt 2’, st 7’.

Incredibile epilogo per il Catanzaro a Padova, ennesima beffa playoff per i giallorossi eliminati da una punizione imparabile al 97' di Chiricò. La squadra di Vivarini  viene illusa dalla rete realizzata nel primo tempo con Sounas, abile a trovare al 30' la rete che batte Donnarumma. Le Aquile cullano sogni di finale ma gli ultimi venti minuti sono fatali perché i veneti la ribaltano. Al 77' arriva la rete in tuffo di Curcio, lasciato responsabilmente solo in area: l'arbitro Rutella di Enna riguarda l'episodio al Var per un presunto fuorigioco ma alla fine convalida l'1-1. Quando tutto lascia presagire che si vada ai supplementari, un fallo di Scognamillo al limite dell'area porta Chiricò alla battuta che lascia di sasso Branduani, regalando la qualificazione ai veneti e l'amaro in bocca ai calabresi. Che ci provano sino all'ultimo con Vazquez ma anche stavolta la sorte si volta di spalle.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook