Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Crotone sintonizzato sull’ultima di andata
SERIE C

Crotone sintonizzato sull’ultima di andata

di
Lerda ragiona sull’assetto migliore impiegabile in una partita ostica

Sotto una pioggia intensa, il Crotone al centro sportivo prepara nei minimi dettagli la trasferta di Avellino contro il Giugliano. Si attendono novità per quel che riguarda la condizione del difensore Cuomo, per il quale oggi potrebbe sapersi qualcosa visto che deve essere sottoposto ad esami strumentali. Dunque, rimane in forte dubbio per la partita di domenica, cosi come l’attaccante Kargbo che ha accusato qualche acciacco fisico.

Al posto di Cuomo, mister Lerda potrebbe utilizzare Bove o Papini al fianco di capitan Golemic, mentre sugli out di destra e sinistra dovremmo ritrovare Calapai, Papini o Mogos mentre a sinistra il difensore rumeno o Giron. A centrocampo Awua, Petriccione o Carraro e Tribuzzi mentre in avanti Chiricò, Gomez se starà bene (altrimenti c’è la soluzione Tumminello o Bernardotto, anche se entrambi finora hanno lasciato parecchie perplessità), e Kargbo o Pannitteri. Altra soluzione potrebbe essere quella di riproporre Rojas come “falso nueve” a favorire il tandem offensivo Chirico’-Kargbo/Pannitteri e a centrocampo inserire Awua, Carraro e Petriccione.

Per l’ultima trasferta dell’anno, e ultima gara del girone d’andata, il Crotone targato Lerda cercherà di chiudere nel miglior modo possibile questa prima parte di stagione. Al secondo posto. Già perché la capolista Catanzaro dista sei punti, la terza (il Pescara) è a meno quattro. Quindi per il prossimo turno sicuramente gli squali rimarranno al secondo posto.

I pitagorici dovranno vedersela con una neopromossa per nulla da sottovalutare, con mister Di Napoli che adotta il 3-5-2 e occupa la quinta posizione di classifica. Il Giugliano, infatti, ha conquistato finora 27 punti, ha collezionato 7 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte. I campani sono reduci dal pareggio in trasferta sul campo di Potenza per cui, cosi come i calabresi che arrivano dal pareggio interno con la Gelbison, cercheranno di fare di tutto per tornare alla vittoria. Ma gli squali devono ottenere l’intera posta in palio per cercare di mantenere inalterate le distanze sia dalla capolista che dagli abruzzesi in modo tale da giocare poi il tutto per tutto nel girone di ritorno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook