Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Crotone verso Monopoli col mercato in fermento
SERIE C

Crotone verso Monopoli col mercato in fermento

di
Cuomo e Giron restano in dubbio

Reduce da 8 turni utili consecutivi, con 6 successi e 2 pareggi, il Crotone è pronto a catapultarsi in questo 2023 che inizierà con la trasferta di domani pomeriggio a Monopoli. La squadra pugliese, guidata da Pancaro, arriva da due risultati utili consecutivi: la vittoria sulla Gelbison e il pari a reti bianche nel derby contro il Taranto. Dunque il match non sarà di certo una passeggiata per i pitagorici. E come sempre, le partite sono sempre molto insidiose e pieni di dubbi ogni volta che si riprende dopo la sosta.
Mister Lerda, in attesa di conoscere le condizioni di Cuomo, Panico (che comunque è in uscita e sicuro partente in questa sessione invernale di mercato) e Giron, non avrà a disposizione sicuramente Mogos che continua col suo programma di recupero. Quindi, in porta troveremo Dini a difendere la porta pitagorica, nella difesa a quattro dovremmo trovare Calapai o Papini sull’out di destra, Crialese o Giron sull’out di sinistra mentre centralmente andranno ad agire capitan Golemic insieme a Cuomo (se dovesse essere subito a disposizione) o Bove. A centrocampo ci saranno Awua, Petriccione e Tribuzzi con Chiricò, Gomez e Kargbo a comporre il tridente offensivo.
Per quel che riguarda il mercato, si rimane in attesa dell’ufficialità dell’esterno di attacco Eugenio D’Ursi che è già a Crotone in attesa del trasferimento a titolo definitivo dal Napoli club, proprietario del cartellino del giocatore. La dirigenza rossoblù si sta anche muovendo per acquisire gli innesti migliori da mettere a disposizione per mister Lerda, per questo girone di ritorno parecchio impegnativo. In questa direzione serve una punta centrale, visto che per Bernardotto la trattativa con la Triestina è avviata molto bene ed un centrocampista esperto della categoria e abituato a giocare per vincere come Andrea D’Errico. Sul jolly di centrocampo è tanta la concorrenza da battere visto che il classe ‘92 è nel mirino di parecchie compagini di Lega Pro come Cesena e Reggiana. Inoltre il club rossoblù deve valutare la posizione di giocatori come Spaltro e Schirò, rimasti fuori lista ad inizio stagione per i rispettivi infortuni. Il primo ha già recuperato da diversi mesi ed è stato utilizzato anche in Coppa Italia di categoria, mettendo in mostra le sue qualità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook