Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo

Decreto sicurezza, a Crotone migranti lasciati per strada: fuori dal centro di accoglienza

Sono i primi effetti del cosiddetto "decreto sicurezza" che ha abrogato il permesso di soggiorno per motivi umanitari. Ventiquattro migranti alloggiati fino ad oggi al Centro di accoglienza per richiedenti asilo di Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto e titolari della protezione umanitaria ormai abolita, sono stati fatti uscire dal Campo, accompagnati in pullman alla Stazione ferroviaria di Crotone e lasciati qui.

Per loro si sono mobilitati i volontari delle associazioni e delle parrocchie che a Crotone sono impegnati sia nell'accoglienza sia nell'aiuto a migranti e senza tetto. Nel gruppo degli immigrati ci sono sei donne, tra i quali anche una giovane nigeriana madre di una bimba di sei mesi e incinta di un altro bambino.

Le donne dormiranno solo per questa notte in una struttura gestita dalla Croce Rossa Italiana, gli altri invece non sanno assolutamente dove andare e tantomeno dove trascorrere la notte. La Polizia ferroviaria non li lascia entrare nella stazione.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X