Mercoledì, 23 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Attentato incendiario all'assessore Artusa di Filandari: le foto dell'auto distrutta

di

Un auto completamente distrutta dalla fiamme, ed un'altra raggiunta da almeno sei colpi di arma da fuoco, di calibro pesante tanto da riuscire a forare la saracinesca del garage all'interno del quale era parcheggiata. Questo, dunque, è il conto dei danni subiti da Giuseppe Antonio Artusa, assessore di Filandari, piccolo Comune alla periferia di Vibo Valentia.

Ignoti, infatti, la scorsa notte, agendo favoriti dall'oscurità dell'ora tarda, hanno avuto il tempo di recarsi nei pressi dell'abitazione dell'assessore con delega all'Urbanistica, è mettere in atto un vero e proprio atto intimidatorio. Sul posto, appena ricevuto l'allarme, si sono recati i vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia e i carabinieri della locale Stazione che hanno avviato le indagini del caso.

Indagini, sulle quali, lo stesso assessore Artusa, sembra avere delle idee ben chiare. «Questo vile atto - ha dichiarato - non è legato alla mia sfera privata, nè ad ambienti della criminalità organizzata: questa è una intimidazione che subisco per via della mia attività amministrativa».

«Ho già fatto presente i miei sospetti ai carabinieri, ai quali spetterà il compito di portare avanti le indagini, e spero che presto possano trovare il colpevole - ha proseguito Artusa -. Ad ogni modo, chiunque abbia agito questa notte, è riuscito solo a procurarmi un danno materiale. Non mi lascio intimidire, e andrò avanti con più vigore nella mia attività di amministratore, sempre più convinto di voler ripristinare legalità e senso civico in questa comunità».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook