Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Entusiasmo e grande festa a Dasà, inaugurato il rinnovato istituto scolastico - Foto

di

Mattinata storica, quella odierna, per il piccolo centro di Dasà, nell’entroterra vibonese, dove si è svolta l’inaugurazione del nuovo istituto scolastico, riconsegnato alla comunità dopo accurati lavori di ristrutturazione, messa in sicurezza ed adeguamento sismico, per un importo complessivo di 790 mila euro finanziati dalla regione Calabria di concerto col Cipe.

Eccezionalmente presenti i bambini in festa, gli insegnanti ed il personale tutto, visto che ancora la scuola non è iniziata, gli onori di casa li ha fatti il sindaco, Raffaele Scaturchio che, dopo il taglio del nastro, insieme ai componenti dell’amministrazione, al progettista dell’opera e alla dirigente Concettina Perri ha guidato le illustri autorità presenti a visitare internamente la struttura.

A cominciare dal prefetto Francesco Zito, accompagnato dal vice prefetto vicario Eugenio Pitaro, e proseguendo con il nuovo comandante provinciale dei carabinieri, il tenente colonnello Bruno Capece, alla prima uscita ufficiale in assoluto, il comandante della compagnia di Serra, capitano Marco Di Caprio, ed il comandante della stazione di Arena, maresciallo Valerio Oriti, tutti sono rimasti incantati e piacevolmente colpiti dall’opera, strutturalmente sicura, accogliente, all’avanguardia dal punto di vista della dotazione interna, con ascensore, percorso per ipovedenti, defibrillatore, bagni a norma, lavagne interattive multimediali, pavimenti anti trauma ed ogni altro comfort gli alunni possano desiderare per trascorre al meglio e piacevolmente il loro tempo più prezioso all’interno delle aule scolastiche. E, gli stessi, sembravano molto impazienti di poter varcare quell’uscio. Cosa che faranno molto presto, lunedì prossimo, con l’augurio di un buon inizio da parte di tutti i presenti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook