Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Faida di 'ndrangheta a Lamezia, due condanne e un'assoluzione in Cassazione: nomi e foto

di

Due condanne a 28 anni e un'assoluzione, la prima sezione penale della Corte di Cassazione ha confermato la sentenza emessa dalla Corte d'Assise d'Appello di Catanzaro su quattro omicidi riconducibili alla sanguinosa guerra di 'ndrangheta tra i clan rivali dei Giampà e dei Torcasio che insanguinò Lamezia Terme tra il 2005 e il 2010. Gli ermellini hanno ritenuto inammissibile il ricorso che era stato avanzato dalla Procura generale.

Diventa così definitiva l'assoluzione per Franco Trovato difeso dagli avvocati Salvatore Staiano e Francesco Gambardella; definitive anche le condanne a 28 anni di carcere per Vincenzo Arcieri e Antonio Voci difesi rispettivamente dagli avvocati Aldo Ferraro e Vincenzo Galeota e da Luca Cianferoni.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Lamezia della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook