Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Frane, alberi abbattuti e tetti divelti: il maltempo flagella ancora Catanzaro - Foto

di

Prosegue senza sosta l'opera dei vigili del fuoco del comando di Catanzaro per far fronte ai danni provocati dal maltempo.

La squadra del distaccamento volontario di Taverna è intervenuta sulla provinciale 109 della Sila tra i comuni di Taverna e Sorbo San Basile per uno smottamento che ha parzialmente occupato la sede stradale.

L'intervento dei soccorritori è valso alla rimozione del materiale franato ed alla messa in sicurezza della zona ripristinando il transito veicolare. Successivamente la stessa squadra ha rimosso un albero abbattuto dal forte vento sulla sede stradale della provinciale 25 Arsanise/Catanzaro.

I vigili del fuoco del comando di Catanzaro invece sono intervenuti in viale Magna Grecia per un tetto divelto.

A causa del forte vento che persiste in tutta la provincia il tetto, con struttura in lamierato, di un capannone adibito ad officina meccanica si è distaccato finendo parte sui binari della rete ferroviaria e parte nel parcheggio di una attività commerciale a poca distanza dall'officina.

I pompieri hanno rimosso la parte di tetto liberando così la tratta di rete ferroviaria e la zona parcheggio del supermercato. Il traffico ferroviario è stato interrotto per le opportune verifiche.

Verifiche anche alla struttura del supermercato che risulta non aver subito danni. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco, intervenute con supporto di autoscala, sono state rese particolarmente difficoltose dal forte vento. Fortunatamente non si registrano danni a persone.

Per 25 ore ininterrotte i vigili del fuoco del distaccamento di Serra San Bruno hanno lavorato per liberare dai tronchi, caduti per il forte vento, le strade al transito delle autovetture.

Temporali e vento sulla Calabria, danni in tutta la regione: allagamenti di strade ed alberi caduti sulla fascia ionica - Foto

Da Simbario a Nardodipace nessuno zona è passata indenne all'allerta meteo. A Fabrizia anche una donna incinta è rimasta bloccata in macchina all'ingresso della cittadina da un grosso albero caduto sulla carreggiata.

L intervento dei vigili del fuoco, anche in questo caso, è stato miracoloso perché ha permesso alla signora di proseguire la marcia dopo un grande spavento. Vento e pioggia si dovrebbe placare nella giornata di oggi anche se l intero territorio non esce di certo illeso da questa ondata di maltempo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook