Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Nei parchi gioco di Vibo regna ovunque l’incuria, le mamme: "Gravi mancanze"

Nei parchi gioco di Vibo regna ovunque l’incuria, le mamme: "Gravi mancanze"

di

E se le mani sulla città fossero quelle dei bambini? Prendendo spunto dal capolavoro di Francesco Rosi del 1963, viene da chiedersi se quella che può sembrare una semplice provocazione possa rappresentare una nuova prospettiva attraverso la quale dare forma a città a dimensione di bambino.

Ci sono città in cui oltre alle aree attrezzate, ogni condominio dispone di un parco giochi al suo interno. A Vibo, invece, ville, parchi e giardini riservano poca attenzione nei confronti dei minori. L’insufficienza di zone verdi di uso collettivo allo stato attuale si è resa più acuta in rapporto alla imponente espansione edilizia verificatasi nell’ultimo ventennio.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook