Domenica, 06 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Coronavirus, Raffaele Lamezia e Arvalia Nuoto Lamezia aderiscono a #DistantiMaUniti

Coronavirus, Raffaele Lamezia e Arvalia Nuoto Lamezia aderiscono a #DistantiMaUniti

di

Distanti, ma uniti per vincere l’importantissima battaglia che tutt’Italia sta combattendo a causa dell’emergenza Covid-19. È con questo spirito che è nata la campagna lanciata dal ministro per lo Sport e le Politiche Giovanili, Vincenzo Spadafora, che col supporto di diverse personalità importanti nel panorama sportivo nazionale, ha deciso di lanciare un grande messaggio di calore e vicinanza tra tutti. #DistantiMaUniti è l’hashtag che sta impazzando sul web nelle ultime ore, al quale hanno aderito anche due ben note realtà lametine, ossia la società pallavolistica Raffaele Lamezia, presieduta da Francesco Strangis, e la Arvalia Nuoto Lamezia, con piccoli e grandi nuotatori della piscina comunale “Salvatore Giudice”.

La campagna consiste nel pubblicare sui propri canali social una foto in cui si allunga il braccio verso l’esterno, come a toccare qualcuno che non si vede, ma c’è. Non si vede, perché le restrittive norme del Governo impongono al momento una lontananza forzata e lo stop di tutte le attività agonistiche, ma c’è perché in tutti scalpita la speranza di potersi finalmente riabbracciare al più presto senza paure e timori di alcun genere.

Un’iniziativa, questa, che ha tirato fuori il vero spirito di squadra dei due team lametini, uniti in maniera salda al di fuori di ogni campo di pallavolo o di ogni impianto natatorio. Anche in questa, come in tutte le altre sfide, partite e gare in cui gli atleti si imbatteranno, l’unione farà la forza. Un’unione che, però, questa volta va dimostrata attraverso sfaccettature un po’ differenti: stando distanti. Preservando se stessi e le persone care, oltre che l’intera società. E anche se al momento il mondo sembra essersi fermato, questi giovani sportivi non si arrendono e, più caparbi che mai, saranno pronti a ripartire non appena tutto ciò diventerà solo un brutto e amaro ricordo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook