Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Tallini in tribunale dopo l'arresto, interrogato per 4 ore a Catanzaro

Tallini in tribunale dopo l'arresto, interrogato per 4 ore a Catanzaro

È terminato l’interrogatorio di garanzia di Domenico Tallini. Per oltre quattro ore l’ex presidente ha risposto alle domande del gip contestando le accuse che gli vengono mosse. Uscendo dal palazzo di giustizia Tallini, accompagnato dall’avvocato Enzo Ioppoli, si è coperto il volto con una borsa davanti agli obiettivi dei giornalisti.

L’avvocato Ioppoli ha spiegato che Tallini durante l’interrogatorio “ha escluso nel modo assoluto ogni legame con ambienti della ‘ndrangheta dalla quale è sempre stata lontano e ha detto che la criminalità organizzata è la causa principale dei problemi di questa martoriata terra di Calabria”. In aula erano presenti il procuratore aggiunto Vincenzo Capomolla è il sostituto Domenico Guarascio.

Giovedì scorso Tallini è stato arrestato carabinieri per concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio. Subito dopo ha annunciato le dimissioni dalla carica. Intanto oggi la Conferenza dei Capigruppo, coordinata dal vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria Luca Morrone, ha fissato la prossima seduta dell’Assemblea per venerdì 27 novembre alle ore 14.00 e per sabato 28.

All’ordine del giorno, la Presa d’atto delle dimissioni del Presidente del Consiglio Domenico Tallini; la surroga con il primo candidato dei non eletti nel collegio SUD nella lista Forza Italia e l’Elezione del Presidente del Consiglio.  All’esame dell’Aula anche l’Assestamento di bilancio (che rientra fra le pratiche urgenti ed indifferibili) e l’approvazione dei Rendiconti di una serie di enti sub-regionali.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook