Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Badolato, a scuola è arrivato il "Babbo Natale di comunità"

Badolato, a scuola è arrivato il "Babbo Natale di comunità"

Babbo Natale arriva il 25 dicembre? Non sempre. A Badolato ha anticipato l'incontro con i bambini grazie all'iniziativa “Babbo Natale di Comunità” che si è tenuta nella mattinata di venerdì 18 Dicembre, dalle 9.30 alle 11.30, , nel rispetto dei protocolli anti-covid ufficiali, nei vari plessi scolastici dell’Istituto comprensivo “Tommaso Campanella” di Badolato. L’organizzazione dell’iniziativa, nata da un’idea dell’associazione di promozione sociale “MaMa” e della cooperativa sociale “La Cicogna”, è stata condivisa con un gruppo di famiglie badolatesi e supportata dalle attività commerciali locali “Mini Market Ermocida” e “Panetteria-Panificio Menniti”. Un’iniziativa semplice e simbolica, promossa ed organizzata per la gioia dei bambini e ragazzi frequentanti le scuole locali, patrocinata dall'assessorato alle Politiche sociali e Istruzione del Comune di Badolato, guidato da Daniela Trapasso, e autorizzata dall'Istituto comprensivo, diretto dallo scorso mese di settembre dal nuovo dirigente scolastico, Michele Marzana.

La consegna dei doni

Ai circa 270 bambini e ragazzi iscritti nelle Scuole di Badolato (Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado) sono stati donati dei dolci sacchetti natalizi. Ai tre plessi scolastici sono stati consegnati, inoltre, dei pacchi-regalo contenenti: mascherine monouso per le famiglie, arrivate a Badolato grazie alla fondazione “Mission Bambini” ed alla Coop. Sociale “La Cicogna”; libri lasciati in dotazione e in uso alle classi ed alle biblioteche dell’Istituto, frutto della campagna della casa editrice Giunti Editore “Regalaci un Libro, regalaci un Sorriso” e di alcune vecchie donazioni elargite dalle Cartolibrerie “Prisma” e “Idea Più” di Badolato. Il “Babbo Natale di Comunità” ha fatto visita anche alla “Classe Primavera” di Badolato ed ai suoi piccoli bambini di 2/3 anni, nido di comunità con sede presso il centro Com di Badolato Marina grazie al progetto nazionale “Servizi 0-6: Passaporto per il Futuro”.

Iniziativa simbolica

Si è trattato di un’iniziativa simbolica condivisa, fortemente voluta da tutti i soggetti coinvolti nell’organizzazione, con un coordinamento sinergico tra le parti e che ha visto attivamente impegnata anche la docente e responsabile scolastica Anna Maria Laganà, coadiuvata dalla collaborazione delle responsabili di plesso prof.ssa Gualtieri per le Scuole Medie e dalle maestra Condello per la Scuola dell’Infanzia. Nonostante la delicata situazione d’emergenza in cui si vive da mesi, non si poteva non omaggiare le scolaresche di Badolato con una visita speciale di un “Babbo Natale di Comunità” che quest’anno sarà anti-covid, solidale e culturale. Forza Badolato! W la Scuola! Buone feste di serenità a tutte le famiglie ed ai loro figli!

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook