Lunedì, 08 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Sant'Anna di Catanzaro, dipendenti salgono sul tetto e occupano il ponte Morandi

Sant'Anna di Catanzaro, dipendenti salgono sul tetto e occupano il ponte Morandi

di

Nuova clamorosa doppia protesta dei dipendenti del Sant'Anna Hospital di Catanzaro e del sindacato autonomo Usb. I lavoratori che attendono lo sblocco della situazione legata al mancato accreditamento della struttura cardiochirurgica in parte sono saliti sul tetto dell'edificio e in parte hanno occupato la sede stradale del ponte Morandi e si sono incatenati alle inferriate della struttura, provocando disagi al traffico veicolare in ingresso in citta'.

"Attendiamo risposte chiare - affermano i lavoratori e i sindacalisti dell'Usb - dalla Regione Calabria e dal Commissario ad acta per la sanita' in Calabria Guido Longo e siamo pronti a portare avanti la protesta sin quando non le otterremo. Nessuno ci dice o ci fa sapere nulla sul nostro futuro".

«Ora Luisa Latella, Guido Longo e Maria Teresa Cucinotta si dimettano e intervenga il Capo dello Stato». È la richiesta dei lavoratori del Sant’anna Hospital che protestano da stamane. Dopo quasi un mese di stop, il dipartimento Tutela della salute ha chiesto ai vertici del Sant’Anna altri documenti e tra i lavoratori è scoppiata la protesta. Alcuni dipendenti sono saliti sul tetto della clinica, altri stanno inscenando la loro paura sul ponte Morandi, tutti chiedono risposte immediate per la risoluzione di un caso che rischia di lasciare senza lavoro 300 persone e di privare di un’eccellenza nel campo cardiochirurgico l’intera regione.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook