Giovedì, 16 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Crotone, il vento fa danni in città: insegne pericolanti e tetti scoperchiati. Auto danneggiate

Crotone, il vento fa danni in città: insegne pericolanti e tetti scoperchiati. Auto danneggiate

Dalle prime luci dell’alba causa forte vento i vigili del fuoco del Comando provinciale di Crotone sono impegnati in vari interventi. Tutti i distaccamenti e la centrale hanno totalizzato fino alle 12 di oggi oltre 20 interventi e tanti sono ancora in coda, mezzi dei vigili del fuoco di vario tipo e uomini sono sparsi per tutta la provincia, insegne pericolanti, alberi divelti, recupero autovetture, incendi canne fumarie e caldaie, tetti scoperchiati, questi sono gli interventi che vedono ancora i vigili del fuoco impegnati sotto un forte vento che rende il lavoro ancora più difficile e complesso.

Le previsioni non sono in miglioramento, quindi il consiglio alla popolazione è quello di limitare le uscite, non sostare sotto alberi o insegne e stare molto attenti agli ingombri stradali improvvisi.

Il Centro operativo comunale di protezione civile sta monitorando la situazione. Già dalle prime ore della mattinata gli uomini della Polizia locale coordinati dal comandante Francesco Iorno e tecnici del Coc, supportati dagli operai comunali, sono intervenuti per alcune situazioni di criticità. In particolare una tettoia in lamiera, posta su un palazzo, a causa delle forti raffiche si è abbattuta su alcune auto in sosta nel parcheggio antistante la stessa via. I soccorritori hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona mentre si sta verificando se la tettoia fosse autorizzata. Un altro intervento si è reso necessario in un’altra zona della città dove si è verificata la caduta di pezzi di cornicione. Anche questa zona è stata posta in sicurezza. Al momento non si registrano danni a persone.
Il Comune di Crotone, attraverso i canali istituzionali, sta invitando la cittadinanza alla prudenza e alla collaborazione anche per consentire gli eventuali interventi. Il sindaco Voce e la vice sindaco Parise, che ha la delega alla Protezione Civile, stanno seguendo personalmente tutte le fasi dell’attività in costante contatto con il Centro operativo comunale e il comando di Polizia locale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook