Mercoledì, 04 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Catanzaro, il parcheggio caduto in disgrazia

Catanzaro, il parcheggio caduto in disgrazia

di

È ormai in balia di chiunque il parcheggio multipiano del Politeama, che tra la lunga chiusura iniziata a fine 2012 e i sempre più frequenti atti di vandalismo arriverà in pessime condizioni all’appuntamento con il programma di recupero. Tramontata l’ipotesi di dare in gestione il pianterreno a qualche attività alberghiera del centro storico, idea che prima della pandemia non aveva di fatto ottenuto riscontri concreti, al fine di offrire uno spazio parcheggio vicino al centro storico, la struttura di viale dei Normanni progettata, assieme all’omonimo teatro, da Paolo Portoghesi e costata dieci miliardi delle vecchie lire è un pugno nell’occhio non solo per gli amanti dell’architettura ma anche per quanti apprezzerebbero avere degli angoli di città che, seppur momentaneamente non sfruttati, fossero comunque tenuti in condizioni dignitose. Invece, dalla chiusura della struttura dotata di un impianto automatizzato che fece spesso ammattire gli automobilisti, a causa della lentezza esasperante dei meccanismi, è stato tutto un declino, inesorabile e senza freni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook