Mercoledì, 04 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Vibo Valentia, visite di commiato del prefetto Francesco Zito

Vibo Valentia, visite di commiato del prefetto Francesco Zito

Visite di commiato del prefetto di Vibo Valentia, Francesco Zito, che il 26 aprile si insedierà quale prefetto di Alessandria. Questa mattina Zito si è recato alla Questura, dove ha incontrato il questore Raffaele Gargiulo e tutti i poliziotti, al Comando provinciale dei Carabinieri, al Comando provinciale della Guardia di Finanza, alla Capitaneria di Porto e alla Scuola allievi agenti della Polizia. Nel corso degli incontri il prefetto per il tramite dei loro rappresentanti, ha inteso porgere il suo ringraziamento al personale tutto delle forze dell'ordine e della Capitaneria di Porto per il contributo fattivo, costante, determinante nella lotta al crimine e alla criminalità organizzata del territorio provinciale nonché per tutte quelle attività di sostegno sempre prestato a favore della collettività vibonese.

Il prefetto si è recato anche al comando provinciale dei Vigili del Fuoco. Ad accoglierlo il comandante provinciale, architetto Alessandra Rilievi, i funzionari e una rappresentanza del personale operativo e amministrativo. Il comandante Rilievi, nel porgere il suo saluto, ha voluto ringraziare il prefetto per la vicinanza sempre dimostrata ed ha evidenziato alcuni importanti obiettivi raggiunti grazie alla sinergia tra i due uffici, tra cui spicca l’apertura del distaccamento dei vigili del fuoco a Ricadi. Il prefetto, nel porgere il suo saluto di commiato, ha voluto ricordare l’impegno dei vigili del fuoco nelle  varie emergenze che hanno  interessato il territorio provinciale negli ultimi anni, impegno riconosciuto da tutta la popolazione che ripone grande fiducia nel corpo dei vigili del fuoco. Al termine del saluto il comandante Rilievi ha voluto omaggiare il prefetto di un dipinto raffigurante alcuni scorci della città di Vibo Valentia a ricordo del periodo trascorso in questa provincia.

Subito dopo il saluto di commiato ai sindaci della provincia di Vibo Valentia. Nella sala delle Adunanze del Consiglio comunale una folta rappresentanza dei sindaci ha voluto testimoniare l’affetto e la vicinanza al rappresentante del governo che si appresta a lasciare la sede di Vibo Valentia per assumere il nuovo incarico nella provincia di Alessandria. Il sindaco Maria Limardo a nome di tutti i colleghi nel suo intervento ha espresso un sincero e sentito ringraziamento per il puntuale lavoro svolto con grande impegno, responsabilità e alto senso dello Stato , in costante e sempre presente collaborazione con le Istituzioni e con i Sindaci. In particolare è stato sottolineato “ il dialogo costante , diretto e rispettoso e la particolare attenzione alle svariate problematiche del nostro territorio , prima fra tutte quella dell’emergenza rifiuti”.  Ed ancora  si è evidenziato “ il rapporto tutto nuovo tra Amministratori locali e Prefettura nell’ottica di una sincera condivisione di intenti che va nel senso e nella direzione del raggiungimento del bene comune”. Tra gli interventi quello del sindaco di Spadola, Cosimo Damiano Piromalli che ha parlato a nome dei colleghi delle Serre. Il prefetto Zito, nel ringraziare tutti i sindaci intervenuti e anche gli assenti, ha evidenziato il particolare legame con questo territorio e la costante collaborazione con il mondo delle autonomie durante la permanenza a Vibo Valentia . «Questa è una terra a cui sono profondamente legato e che rimarrà per sempre nel mio cuore. Qui ci tornerò da turista e se mi consentite da conterraneo».

Al posto di Francesco Zito subentrerà il prefetto Roberta Lulli, proveniente da Roma dove lavorava al ministero. La Lulli conosce già bene la Calabria in quanto è stata nominata commissario al Comune di Borgia nel 2010.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook