Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Omicidio di Pietro Caligiuri, la polizia ricorda il sovrintendente ucciso a Serrastretta

Omicidio di Pietro Caligiuri, la polizia ricorda il sovrintendente ucciso a Serrastretta

di

Cerimonia sobria ma intensa per la commemorazione del sovrintendente di polizia Pietro Caligiuri ucciso nel 1996 a Serrastretta mentre sedava una lite. A ricordarlo nel piazzale del commissariato di Lamezia il questore di Catanzaro Mario Finocchiaro. Presenti alla cerimonia la moglie e i figli del sovrintendente Caligiuri, il dirigente del locale commissariato Raffaele Pelliccia. La preghiera e la riflessione sul sacrificio del servitore dello Stato è stata affidata al cappellano della polizia don Biagio Maimone.

"È un dovere morale oltre che istituzionale ricordare Pietro Caligiuri- ha affermato il questore- poliziotti si è sempre e per sempre e lo dimostra il fatto che il sovrintendente è intervenuto in un momento in cui non era nemmeno in servizio". "Mio padre era una persona attenta e premurosa, spero di essere alla sua altezza anche sul lavoro". Così Laura Caligiuri figlia del sovrintendente che ha scelto di seguire le orme paterne entrando anch'ella in polizia di Stato.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook