Venerdì, 23 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca La festa della Guardia di finanza a Catanzaro. I numeri di un grande impegno

La festa della Guardia di finanza a Catanzaro. I numeri di un grande impegno

di

Lotta all’evasione, contrasto agli illeciti in materia di spesa pubblica e alla criminalità economico-finanziaria, ma anche grande attenzione all’aspetto economico dell’emergenza sanitaria: si è mossa lungo queste direttrici l’attività delle Fiamme gialle, secondo quanto emerso dal bilancio operativo tracciato in occasione del 247esimo anniversario della fondazione della Guardia di Finanza, celebrato nella sede del Comando regionale, alla presenza del generale di brigata Guido Maria Geremia e del prefetto di Catanzaro Maria Teresa Cucinotta. La caccia agli evasori ha prodotto numeri importanti con la segnalazione all’autorità giudiziaria di 243 persone per reati fiscali e l’accertamento di una base imponibile da 324 milioni di euro, mentre la lotta alla corruzione ha visto la denuncia di 223 persone, di cui 141 pubblici ufficiali, con il contestuale accertamento di condotte corruttive, concussive e di peculato per un totale di circa 600mila euro.
Inferto un duro colpo anche alla ricchezza dei clan, con confische da 182 milioni di euro e il sequestro ai narcotrafficanti di 13 tonnellate di stupefacenti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook