Mercoledì, 26 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Serra San Bruno, suicida donna di 51 anni. Nel 2016 aveva tentato di uccidere il marito

Serra San Bruno, suicida donna di 51 anni. Nel 2016 aveva tentato di uccidere il marito

di

Un risveglio drammatico a Serra San Bruno il giorno in cui si festeggia l'Immacolata. Una donna pugliese di 51 anni, infatti, è stata trovata senza vita nella sua abitazione. Da quanto emerso la donna, che indossava il braccialetto elettronico, si sarebbe suicidata infilandosi un sacchetto di plastica in testa e morendo per asfissia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale compagnia.

Inoltre, da quanto si è appreso, la vittima avrebbe appeso al balcone un lenzuolo bianco con alcune scritte. Al fine di mettere in sicurezza la zona è stato richiesto dai militari anche l'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Serra. Sono in corso accertamenti.

La casa le era stata messa a disposizione da una comunità d’accoglienza. La donna, D. L.R., 46enne di origini pugliesi nel 2016 a Pescara tentò insieme al figlio di uccidere il marito somministrandogli dosi di Coumadin, un farmaco anticoagulante. D. L. R. , per il tentato omicidio del marito, era stata condannata a 13 anni e 8 mesi di reclusione. Insieme a lei era stato condannato a 12 anni e 8 mesi anche il figlio, Michele Gruosso. Dopo la condanna, la donna fu rimessa in libertà ma a distanza di qualche mese venne nuovamente arrestata perché s'introdusse negli uffici del Tribunale de L’Aquila e rubò i fascicoli che la riguardavano, bruciandoli poi per strada

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook