Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Natuzza, Villa della Gioia a Paravati di Mileto torna meta di tanti fedeli

Natuzza, Villa della Gioia a Paravati di Mileto torna meta di tanti fedeli

di

La Villa della Gioia di Natuzza Evolo, in questi giorni che precedono le festività pasquali è ritornata ad essere meta di tanti fedeli. File di pellegrini durante l’ultimo fine settimana sono stati notati non solo lungo i due marciapiedi che abbracciamo la piazza, ma anche tra le vie di Paravati. Il segno – dopo l’annuncio da parte del vescovo Attilio Nostro della consacrazione della chiesa, in programma il 6 agosto – della ritrovata serenità. Giusto quello che ci voleva per proseguire il cammino a suo tempo intrapreso dalla Fondazione “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime”, con il dichiarato obiettivo «di ristorare le anime dei vivi e quelle dei defunti».
Buone nuove a questo punto si attendono anche dall’istruttoria della causa di beatificazione della mistica, avviata da Luigi Renzo, oggi vescovo emerito, nel novembre del 2014 con la nomina in qualità di postulatore di don Enzo Gabrieli. Tutto questo dopo che la Conferenza episcopale calabrese aveva espresso all’unanimità parere favorevole sull’avvio dell’iter. Successivamente il carteggio era stato portato direttamente alla Curia vaticana dallo stesso Renzo, con la richiesta di poter avviare il processo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook