Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Il trionfo di Luigi Strangis ad Amici, parla papà Giovanni: "Aspetto che mi chiami, grazie Lamezia"

Il trionfo di Luigi Strangis ad Amici, parla papà Giovanni: "Aspetto che mi chiami, grazie Lamezia"

Qualche giorno prima della finale aveva fatto commuovere tutti con la sua visita a Luigi in casetta, adesso papà Giovanni sta aspettando di riabbracciare il figlio che ancora non lo ha chiamato: "Aspetto con telefonino in mano - racconta - ma ancora non ho avuto modo di parlargli. Mi ha scritto un messaggio. In compenso ricevo tantissime telefonate di gente che si complimenta e mi chiede di Luigi. Ma io non so davvero cosa dire. Sono felice che Lamezia si sia stretta così a Luigi e posso dire che è un sentimento contraccambiato, ieri sera è stato bellissimo vedere il corso con tutta quella gente. Luigi tiene tantissimo alla sua città e lo ha dimostrando dedicandole anche una canzone di Lucio Dalla. Ha sempre avuto la passione per la musica, suona da quando aveva sei anni. La notte spesso tornava dall'uscita con gli amici e cominciava a suonare in camera perché doveva completare una canzone. E adesso? Non so cosa lo aspetterà, non so cosa ci aspetterà. Figuratevi che non so neanche se devo andare a prenderlo io a Roma o se tornerà da solo".

Le parole del presidente della Regione

«Grazie Luigi, siamo orgogliosi di te». Così su facebook il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, commenta la vittoria di Luigi Strangis, giovane artista di Lamezia Terme (Catanzaro), al talent show «Amici» di Maria De Filippi. «Un talento made in Calabria - sostiene Occhiuto - umile, determinato e preparato. Un ragazzo che insegue il suo sogno dall’età di 6 anni, e che ha dimostrato come tutto sia possibile. Basta volerlo».

La gioia del sindaco di Lamezia

A salutare il successo di Luigi anche il sindaco di Lamezia, Paolo Mascaro. "Ha vinto il talento e la passione di Luigi. Ha vinto l’affetto e l’amore dei suoi genitori e dei suoi familiari. Ha vinto l’entusiasmo dei suoi sostenitori. Ha vinto la passione di una Comunità che, adottandolo quale proprio stupendo figlio, lo ha spinto verso una vittoria che non poteva sfuggire. Ha vinto una Città piena di talento, di passione, di entusiasmo, di voglia di crescere. Ha vinto Luigi, ha vinto Lamezia. Grazie Luigi: continua, con il Tuo sorriso, a mostrare al mondo il volto bello ed il volto vero di Lamezia".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook