Giovedì, 06 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Catanzaro, decine di tir alla Cittadella. Protestano gli operatori del settore boschivo

Catanzaro, decine di tir alla Cittadella. Protestano gli operatori del settore boschivo

di

Decine di tir e qualche centinaio di operatori del settore boschivo si sono ritrovati, questa mattina, alla Cittadella regionale per manifestare al presidente Roberto Occhiuto e al suo delegato per la Forestazione, Gianluca Gallo, le difficoltà di un comparto minacciato da farraginosità burocratiche e lentezza del sistema autorizzativo: «Si è bloccato il mondo della forestazione perché non vengono erogate le concessioni al taglio. La delibera del febbraio scorso ha introdotto l’obbligo della Valutazione di Incidenza Ambientale e la Regione non è preparata a dare le concessioni», ha spiegato Giovambattista Benincasa, presidente regionale di Confcoltivatori.
A rischio, secondo l’associazione, c’è la tenuta del settore: «Con le attività boschive bloccate l’economia calabrese perde un giro d’affari da parecchi milioni di euro. E poi, non avendo materiale da conferire per le Biomasse o alle segherie, le ditte boschive saranno costrette a mettere in Cassa integrazione gli operai. Ci dispiace che la Regione Calabria non lo capisca nonostante gli incontri avuti con l’assessore Gallo: abbiamo ottenuto promesse, ma nessun fatto».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook