Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Lamezia, riapre l’Osservazione breve intensiva: niente più ricoveri impropri in ospedale

Lamezia, riapre l’Osservazione breve intensiva: niente più ricoveri impropri in ospedale

di

Le difficoltà sono ancora tante. Perché tante sono le criticità che da anni imperversano nell’ospedale cittadino. Ma qualcosa di nuovo inizia a intravedersi. Almeno nella riorganizzazione dei servizi e delle strutture sanitarie. L’Asp di Catanzaro ha infatti bandito una serie di avvisi pubblici e interni per il conferimento di incarichi di direzione di reparti rimasti vacanti per anni.
Una goccia nel mare delle difficoltà gestionali dei servizi sanitari che, comunque, lascia ben sperare in una riorganizzazione dell’intero presidio. Avere infatti i responsabili, e non più supplenti o facenti funzioni, significa anche dare un volto a chi è tenuto a garantire un buon servizio. E si spera sempre più efficiente e funzionale per gli utenti. In particolare, sull’albo pretorio dell’Asp sono stati pubblicati gli avvisi pubblici per l'affidamento degli incarichi di direttore delle Strutture complesse di Urologia, Pronto soccorso e Ostetricia e Ginecologia del “Giovanni Paolo II”. Pubblicati anche gli avvisi interni per il conferimento dell’incarico di responsabile delle strutture semplici dipartimentali di Medicina legale, Otorinolaringoiatria, Neonatologia, Dialisi di Lamezia, oltre che di Radioagnostica, Pediatria, Csm e Neuropsichiatria infantile di Soverato. Un altro avviso pubblico, per soli titoli, è stato indetto per la formazione di una graduatoria da utilizzare per il conferimento di incarichi a tempo determinato per la sostituzione di personale assente a vario titolo, con profilo professionale di dirigente medico, disciplina di Igiene degli alimenti e nutrizione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook