Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Crotone, basta un’ora di pioggia e la città si allaga. S’interverrà su canali, caditoie e tombini

Crotone, basta un’ora di pioggia e la città si allaga. S’interverrà su canali, caditoie e tombini

di

È bastata un’ora di pioggia abbondante per allagare ieri mezza Crotone. Una bizzarra coincidenza se si considera che quasi nello stesso momento in cui il Comune rendeva noto di aver affidato ad un’impresa di Casabona la pulizia di caditoie, griglie stradali, fossati e canaloni, le vie cittadine - dal centro alla periferia - si sono riempite d’acqua per il violento acquazzone. I disagi più significativi si sono registrati tanto per i piani bassi degli edifici, quanto per i magazzini e le officine che sono stati inondati dalla pioggia, mentre il traffico è andato in tilt con gli automobilisti bloccati lungo le corsie. Problemi, questi, causati evidentemente dall’impossibilità per l’acqua di defluire anche perché i tombini fognari, così come le altre vie di decorso, sono risultati otturati da erbacce e rifiuti di ogni genere. Ecco quindi spiegata la ragione delle strade trasformate, ancora una volta, in “piscine” improvvisate. Tant’è che a sera si sono contati una decina di interventi dei Vigili del fuoco che per diverse ore sono stati impegnati – specie nel centro cittadino - a liberare le strade stracolme d’acqua. Intanto, proprio per evitare le complicanze viste ieri, l’ente ha programmato un piano di attività che inizierà nei prossimi giorni (e la celerità è fondamentale alla luce della frequenza degli acquazzoni di fine estate).

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook