Domenica, 02 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Lamezia Terme, accoglienza in musica all'Istituto Comprensivo "Perri-Pitagora"

Lamezia Terme, accoglienza in musica all'Istituto Comprensivo "Perri-Pitagora"

Alla presenza del sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, del presidente del consiglio comunale Giancarlo Nicotera, dell'on. Domenico Furgiuele, del Commissario della Polizia di Stato dott. Antonino Cannarella, della vice sovrintendente della Polizia di Stato dott.ssa Rosa Sposito, del comandante della stazione Carabinieri di Lamezia Maresciallo Maggiore Pagano, di don Antonio Brando, del presidente del consiglio d'istituto, di numerosi genitori, il dirigente scolastico Giuseppe De Vita, nella splendida cornice della scalinata dello storico plesso scolastico Magg. Perri su Corso Giovanni Nicoters, ha accolto, unitamente al corpo docente e a diversi componenti della comunità scolastica, i bambini di nuovo ingresso alla scuola dell'infanzia "Piccolo Principe" e i bambini delle prime classi di scuola primaria.

"Un momento di gioia e di bellezza per i nostri alunni e per tutti noi che possiamo godere dei loro sorrisi, un avvio di anno scolastico speciale, senza mascherine, liberi di abbracciarsi e di poter esternare i loro sentimenti, la loro spontaneità. Così il dirigente De Vita che ha salutato i genitori e le autorità presenti, sottolineando che scuola è sinonimo di libertà: la cultura e il sapere possono infatti liberarci da condizionamenti e da ogni forma di schiavitù. La scuola - continua il dirigente - ha il compito di accogliervi, amarvi e custodirvi ed è l'agenzia educativa che deve affiancare le famiglie nella formazione e nella crescita dei bambini e dei ragazzi".

Attenti, festosi e sorridenti hanno ascoltato assieme ai presenti le musiche suonate dai professori di strumento del Perri-Pitagora, dopo l'iniziale Inno di Mameli. Gli fa eco il sindaco che nel sottolineare l'importanza del ruolo della scuola e del servizio che offre per il giusto inserimento dei ragazzi nella complessa società odierna, ha ricordato con emozione gli anni in cui è stato anch'egli alunno varcando quotidianamente il portone dello Scolastico Maggiore Perri.
Il presidente del Consiglio comunale, dopo aver elogiato l'iniziativa e portato i saluti dei componenti dell'assise cittadina, ha fatto omaggio agli alunni dell'Istituto del libro di Daniele Cassioli, Il vento contro, evidenziandone la portata umana, legato a tematiche inclusive, e lo spirito di sacrificio dell'autore. Anch'esso ha ricordato con emozione di essere stato alunno del Perri. L'on. Domenico Furgiuele, dopo aver salutato i presenti, nel dare il benvenuto al nuovo dirigente De Vita, anche in qualità di genitore di alunni che frequentano il Perri-Pitagora, lo ha ringraziato per la sensibilità dimostrata, per l'impegno e i buoni propositi nella volontà di far crescere l'istituzione e di far avvicinare i giovani alle istituzioni politiche, civili e militari. Infine, don Antonio Brando, nel portare i saluti del Vescovo Mons. Serafino Parisi, al momento fuori città, prima di benedire i bambini e tutti i presenti, ha sottolineato l'importanza di creare alleanze educative tra istituzioni che concorrono alla formazione delle nuove generazioni.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook