Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Centra un'auto e si da alla fuga, folle corsa in centro a Catanzaro FOTO | VIDEO

Centra un'auto e si da alla fuga, folle corsa in centro a Catanzaro FOTO | VIDEO

di

Si sono vissuti momenti di apprensione e caos, nel pomeriggio di venerdì, nel centro di Catanzaro. Attorno alle ore 18:30, un giovane alla guida di una Mercedes CLA ha centrato in pieno una Fiat Panda in sosta nei pressi dell’accesso all’autostazione di via Milano. La Panda a sua volta ha colpito una Mini Cooper, anch’essa in sosta. Al momento dell’impatto, all’interno dell’utilitaria c’era una persona le cui condizioni di salute, fortunatamente, non desterebbero preoccupazione.

Subito dopo lo schianto, però, il conducente della Mercedes, nonostante l’auto avesse riportato seri danni al semiasse lato passeggero e l’esplosione di entrambi gli airbag anteriori, ha ripreso la sua corsa risalendo per via Crispi fino ad arrivare, a velocità sostenuta, in una delle aree più frequentate da pedoni, i Giardini di San Leonardo.
Qui, il conducente sarebbe stato aggredito dal proprietario dell’auto evidentemente scosso alla vista degli ingenti danni riportati dal mezzo. La colluttazione che ne è seguita si è conclusa con la fuga del conducente poco prima dell’arrivo della Polizia di Stato e della Polizia Municipale.
Secondo una prima ricostruzione, suffragata da diverse testimonianze, il titolare del mezzo non disporrebbe della patente di guida. Ma non è chiaro se sia stato lui a prestare l’auto al conducente o questi gliel’abbia sottratta. I due, comunque, si conoscerebbero.

In ogni caso, è durata una manciata di minuti la fuga dell’investitore che è stato rintracciato dalla Polizia Municipale. Ora, in attesa di chiarire esattamente tutta la dinamica dei fatti anche attraverso diverse telecamere dislocate lungo il percorso seguito dalla Mercedes, si procederà ad accertare anche se il conducente guidasse in uno stato mentale alterato da alcool o sostanze stupefacenti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook