Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Soverato, il dolcissimo gesto di Maria Assunta Frustagli: un dono ai carabinieri

Soverato, il dolcissimo gesto di Maria Assunta Frustagli: un dono ai carabinieri

È un amore grande quello di Maria Assunta Frustagli, una donna di 53 anni di Davoli, nata con una tetraparesi spastica distonica che le ha provocato un gravissimo disturbo motorio, e nella mattinata di ieri ha deciso di far visita alla caserma dei Carabinieri di Soverato, accompagnata dal padre Salvatore, e donare una penna tascabile con ciondolo coccinella porta fortuna al Comandante della Compagnia, Capitano Marco Colì e al Comandante della Stazione, Luogotenente C.S. Salvatore Simione, conosciuti il 12 ottobre scorso in occasione dell’inaugurazione dell’aula multisensoriale per ragazzi speciali all’Istituto Alberghiero di Soverato.

L’Arma non si è fatta attendere e ha ricambiato il dono con una copia del calendario storico 2023 e con un cappellino griffato “carabinieri”. Non è stato solo uno scambio di regali tra Maria Assunta e i carabinieri, ma anche di sorrisi, qualche battuta, un modo gentile di rapportarsi in allegria, rendendo così la visita a sorpresa, di grande entusiasmo e tanta soddisfazione.

Maria Assunta dalla sua carrozzina va oltre gli ostacoli della quotidianità amando il prossimo e gioendo per il dono della vita che traspare in ogni sua azione giornaliera. “Sono una testimonial dell’amore verso il prossimo – dice Maria Assunta – e con la mia forza d’animo e vulcanicità che mi contraddistingue, penso sempre al bene, all’amore che può si può dare all’altro” e ieri lo ha dimostrato ai carabinieri. Per questo motivo, tra le parole scambiate, Maria Assunta ha auspicato che il suo gesto fosse conosciuto da tutti a dimostrazione che la vita può sempre essere affrontata e vissuta con gioia e con un sorriso.

Una mattinata unica per l’Arma di Soverato, una bella e gradita quanto inaspettata sorpresa, che ha regalato tante emozioni e che sarà ricordata come un esempio di forza e di coraggio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook