Giovedì, 23 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo

Trionfa al Politeama di Catanzaro il musical "We Will Rock You" - Foto

di

Al Politeama irrompono l'energia trascinante e il rock irripetibile di un gruppo leggendario e fioccano, oltre agli applausi, anche prestigiosi riconoscimenti. È stato assegnato a We Will Rock You, il celeberrimo musical dei Queen che ha incantato il pubblico dei principali teatri del mondo, il premio come miglior musical del 2019 nella 33° edizione di “Fatti di Musica”, il prestigioso festival del live d’autore ideato e diretto da Ruggero Pegna, che presenta e premia alcuni tra i migliori live di ogni stagione con il “Riccio d’Argento” dell'orafo calabrese Gerardo Sacco.

Il riconoscimento è stato consegnato al teatro Politeama di Catanzaro, dove il musical è arrivato sull’onda di uno straordinario successo. "Sono felice di averlo potuto inserire e premiare finalmente nel mio festival, ma soprattutto di aver visto il pubblico in delirio!”, ha commentato Ruggero Pegna.

Felice anche lo storico promoter  Claudio Trotta che, per la sua Barley Arts, ha firmato la produzione dello spettacolo per l’Italia: “Abbiamo dato la massima attenzione alla riproduzione dal vivo dei suoni originali dei Queen, con bravissimi musicisti e un cast capace di cantare e recitare al meglio”.

Applauditi tutti i compenenti del cast: Alessandra Ferrari (Scaramouche), Claudio Zanelli (Britt), Loredana Fadda (Oz), Massimiliano Colonna (Pop), Salvo Vinci (Galileo), Valentina Ferrari (Killer Queen), Paolo Barillari (Khashoggi), i ballerini Flavio Tallini, Paolo Ciferri, Giammarco Capogna, Francesco Venezia, Beatrice Berdini, Jessica Falceri, Greta Disabato, Gloria Miele e, infine, la band con Riccardo Di Paola (tastiere), Antonio Torella (tastiere), Roberta Raschella (chitarre), Federica Pellegrinelli (chitarre), Alessandro Cassani (basso), Marco Parenti (batteria e percussioni).

Per loro, nella psichedelica conclusioone, una terminabile standing ovation scandita da applausi ed ovazioni. Lo spettacolo è stato prodotto da Ben Elton in collaborazione con Roger Taylor e Brian May.

La storia, i personaggi e le musiche originali, sono stati affidati da Trotta alla regia di Tim Luscombe, candidato al Lawrence Olivier Award, il più importante premio teatrale inglese assegnato da The Society of London Theatre. Prestigiose anche le altre firme: dalla scenografia concepita daColin Mayes, alle coreografie curate da Gail Richardson e il disegno luci di Giancarlo Toscani. La direzione artistica è affidata a Valentina Ferrari, protagonista nel ruolo di Killer Queen, mentre Riccardo Di Paola è alla direzione musicale. La produzione esecutiva è di Cristina Trotta.

Accattivante la storia del musical, ambientato nel futuro fra 300 anni, in un luogo una volta chiamato “Terra” e ora diventato “Pianeta Mall”, vittima della globalizzazione più totale. Un pianeta dove il rock e la musica dal vivo sono bandite e i loro seguaci vivono nascosti. La Global Soft, capeggiata dalla spietata Killer Queen e dal suo collaboratore Khashoggi, cerca di stanare la "resistenza" di un gruppo di Bohemians che si nascondono nel sottosuolo e che, con l'aiuto dello stravagante bibliotecario Pop, tramandano ricordi sbiaditi del tempo glorioso nel quale il rockregnava sovrano sulla terra. Attendono l'arrivo degli eletti che restituiranno la musica al Pianeta, l'ingenuo Galileo e la volitiva Scaramouche, predestinati a ritrovare lo strumento che l'antico dio della chitarra ha nascosto in un luogo segreto.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook