Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura "Uno Stradivari al cinema", il maestro Guido Rimonda al teatro Grandinetti di Lamezia Terme

"Uno Stradivari al cinema", il maestro Guido Rimonda al teatro Grandinetti di Lamezia Terme

Venerdì 11 febbraio alle ore 21, al teatro Grandinetti Comunale, nuovo importante appuntamento della stagione teatrale Ama Calabria con lo spettacolo "Smile - Uno Stradivari al cinema".

Lo spettacolo, realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Calabria, è reso possibile grazie all’adesione di Ama Calabria al progetto nazionale Circolazione Musicale in Italia promosso dal Cidim Comitato Nazionale Italiano Musica, che rende possibile la presenza di grandi progetti anche nelle aree decentrate del paese.

Il cinema incontra il suono del violino. Immagini e musica, da sempre, un connubio indissolubile e imprescindibile che crea magiche emozioni. Sensazioni da vivere con "Uno Stradivari al cinema", lo spettacolo che propone alcuni dei temi più prestigiosi della settima arte attraverso lo storico violino del M° Guido Rimonda, accompagnato dalla Camerata Ducale. Con il suo violino Guido Rimonda darà un respiro diverso ad alcune tra le più famose musiche da film, la cui forza narrativa avrà maggior supporto con le immagini che scorreranno durante l’esibizione di ciascun brano. Un'operazione che tende a esaltare la bellezza di note che sono impresse nella memoria di tutti. Anello di congiunzione tra musica e film, e al tempo stesso tra i grandi maestri compositori e i registi che hanno fatto la storia, ‘Uno Stradivari al cinema’ è un progetto tratto da ‘Smile’, il nuovo disco di Rimonda e della Camerata Ducale. L’intero spettacolo punta alla gioia, al sorriso per l’essere tornati in presenza nei teatri, con l’occasione di poter ascoltare dal vivo le composizioni che hanno lasciato un segno indelebile.

Tra i brani che saranno eseguiti dal vivo, ‘Smile’ tratta da Tempi Moderni di Charlie Chaplin, di cui Rimonda è grande ammiratore. Immancabile l’omaggio a Ennio Morricone con il tema di Nuovo Cinema Paradiso, e a melodie impareggiabili di film indimenticati come ‘Il Postino’ di Luis Bacalov, ‘Schindler’s List’ di John Williams, ‘Serenata per Giuditta’ di Armando Trovajoli, ‘I will wait for you’ di Michel Legrand, ‘Por una cabeza’ di Carlos Gardel.

Stimato in tutto il mondo per la sua innata sensibilità artistica e per l’elevata tecnica, il M° Rimonda suona un pregiato violino Stradivari, appartenuto a Jean-Marie Leclair, virtuoso violinista del Settecento, dietro al quale si nasconde una storia piena di mistero. Un momento più unico che raro per godere delle melodie che appartengono alla storia della musica, magistralmente eseguite dal musicista piemontese, uno dei pochi a poter vantare una carriera lastricata di successi da oltre vent’anni. Grande estimatore della figura di Giovanni Battista Viotti, su cui ha fatto un impegnativo lavoro di ricerca artistica e per cui ha ricevuto il titolo di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana per meriti artistici. Una carriera segnata sin da giovanissimo, allorquando appena tredicenne, ha eseguito le sonate di Arcangelo Corelli nello sceneggiato televisivo Rai ‘Per Antonio Vivaldi’ di Alberto Basso dove interpretava la parte di Vivaldi fanciullo.

I biglietti dello spettacolo ‘Uno Stradivari al cinema’ potranno essere acquistati presso la biglietteria del Teatro Grandinetti di Lamezia Terme oppure on line sul sito www.amaeventi.org. Per ulteriori informazioni ci si potrà rivolgere alla segreteria al numero telefonico 0968.24850 o contattandoci alla mail info@amacalabria.org

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook