Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Catanzaro, ecco come cambierà la Giunta dopo l'addio di Sculco

Catanzaro, ecco come cambierà la Giunta dopo l'addio di Sculco

di

Manca l’ufficialità ma la nuova geografia della Giunta Abramo appare ormai delineata. Gli incontri in seno a Forza Italia e quelli con il sindaco sarebbero serviti a individuare l’assetto in seguito alle dimissioni di Alessio Sculco da assessore alle Attività economiche ma, soprattutto, a trovare la quadra nell’ambito del partito senza troppi mugugni e superando anche quell’impasse che stava creando apprensione, considerato che il “candidato” alla sostituzione di Sculco, Rosario Lostumbo, avrebbe mal digerito una delega non in linea con le sue competenze (non va dimenticato, del resto, che è presidente della commissione Politiche sociali).

La nuova mappa

Dunque, la nuova mappa dell’esecutivo è stata disegnata al fine di mantenere invariati gli equilibri e di provare a non suscitare malcontento. L’idea è quella di spostare Lea Concolino, attuale titolare delle Politiche sociali, all’Ambiente e sport oggi gestite da Domenico Cavallaro che riceverebbe, invece, le Attività economiche lasciate da Sculco. In questo modo, le Politiche sociali potrebbero andare a Lostumbo che lascerebbe l’aula e al suo posto entrerebbe Emanuele Ciciarello, vicino a FI. Questo è l’assetto disegnato da Forza Italia, anche con “vista” sulle Regionali, e condiviso con il sindaco che dovrebbe ora procedere all’ufficializzazione del nuovo scenario che vedrebbe ricostituita la componente azzurra in seno all’esecutivo chiamato a guidare l’amministrazione di Palazzo De Nobili fino al termine del mandato, nella primavera del prossimo anno.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook