Giovedì, 08 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Comunali Catanzaro, FdI, è l’ora delle scelte: Arcuri e Pisano possibili candidati

Comunali Catanzaro, FdI, è l’ora delle scelte: Arcuri e Pisano possibili candidati

di

Dopo aver sciolto la riserva sulla posizione autonoma alle prossime elezioni comunali Fratelli d’Italia, che correrà assieme a Coraggio Italia, deve ora pensare all’ultima, quella legata all’individuazione della figura da proporre quale candidato alla carica di sindaco. Tramontata la possibilità di puntare sull’assessore regionale al Personale, Filippo Pietropaolo, sulla cui ipotesi nelle scorse settimane si è comunque definita e concretizzata la discesa in campo del partito, ora sarebbe in atto una corsa a due: da un lato Giorgio Arcuri, funzionario dell’Avvocatura regionale e già candidato alle scorse elezioni regionali con Forza Azzurri, ritenuto vicino al coordinatore regionale di Forza Italia Giuseppe Mangialavori; dall’altro, Pierpaolo Pisano, dirigente del partito e segretario regionale di Ugl telecomunicazioni.
Due ipotesi che indicano due potenziali visioni differenti: stando ad alcune indiscrezioni, la coordinatrice regionale di FdI, Wanda Ferro, vedrebbe di buon grado la figura di Arcuri che, vista la sua vicinanza a Mangialavori e allo stesso governatore Roberto Occhiuto, potrebbe diventare una figura-ponte con l’area di Forza Italia, schierata con Valerio Donato. Pisano, vista la sua lunga militanza, sarebbe invece sostenuto dalla base del partito per una candidatura di bandiera. È probabile che tutto si chiarisca, ormai, nelle prossime ore, considerato che dopo la conferenza programmatica di Milano, Fratelli d’Italia sta ora accelerando nella definizione delle sue posizioni elettorali nei principali centri chiamati al voto.
Intanto ieri il consigliere regionale di FdI, Antonio Montuoro, ha chiarito che la lista “Venti da Sud” non parteciperà alla competizione elettorale del prossimo 12 giugno. La formazione civica da lui ispirata e che era stata protagonista alle scorse elezioni provinciali del 19 dicembre era diventata punto riferimento di vari amministratori, risultando la lista più votata nella competizione con 23.696 voti e conquistando ben tre seggi nel Consiglio di Palazzo di Vetro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook