Lunedì, 25 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo

Monterosso Calabro, applausi per il Don Bosco Day: le foto

di

Applausi e consensi per la 33. edizione del “Don Bosco Day”, manifestazione in onore di San Giovanni Bosco tenutasi ieri pomeriggio presso il nuovo Teatro Comunale. Anche quest’anno l’evento è stato presentato e coordinato dal suo promotore, il professor Nicola Chimirri, il quale, dal lontano 1984, mette costantemente a disposizione dei ragazzi monterossini la sua esperienza maturata nelle scuole salesiane.

La serata è iniziata con i tratti salienti della vita del Santo dei giovani, delineati dal parroco don Oreste Borelli; poi lo spettacolo, ricco e articolato. Gli sketch comici portati in scena dal gruppo “Tre uomini e una nipia”(formato da Antonio Lampasi, Rossella Cricenti, Fernando Lampasi, Domenico Lampasi e Luigi La Tessa) e dal duo “Gian e Ric” (composto da Gianluca La Marca e Riccardo Ceravolo) hanno divertito il nutrito pubblico.

Il cabaret è stato intervallato da momenti di alta riflessione circa gli insegnamenti di don Bosco, proposti da bambini e ragazzi. La manifestazione si è conclusa con l’esecuzione dell’immancabile inno “Giù dai Colli”, le cui note hanno emozionato la platea. Impeccabile la parte tecnica, affidata a Nazzareno Manduca, che ha garantito la riuscita della serata.

"Quest’anno è stato particolarmente difficile allestire lo spettacolo-hanno spiegato gli organizzatori-. Alcuni giovani artisti (quali Vincenzo Ceravolo, Ivan Morano, Cristian Zanini e Nicola Maio) che collaboravano all’evento, costituendone un punto di riferimento, oggi si trovano fuori per motivi di studio o di lavoro; gli artisti presenti hanno faticato molto per conciliare i propri impegni lavorativi e familiari con le prove della manifestazione".

Nonostante ciò, lo spettacolo è stato un successo e il Don Bosco Day si conferma come evento socio-culturale cardine per Monterosso Calabro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook