Martedì, 10 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

A Stefanaconi il consiglio comunale dei ragazzi: le foto dell'insediamento

di
Anche Stefanaconi ha il suo “Consiglio comunale dei ragazzi”, ufficializzato nella cerimonia d’insediamento svoltasi nella sala consiliare del municipio ed alla presenza delle massime autorità istituzionali.
In questa occasione il sindaco baby Christian Vaianella, eletto dagli alunni della scuola media Santacaterina unitamente ai consiglieri Chiara Carnovale (vicesindaco), Giuseppe Calafati (assessore), Ginevra Bartalotta, Armando Franzè, Iris Lipari e Giuseppe Loschiavo, ha presentato il proprio programma amministrativo.
La seduta è stata aperta dal presidente del consiglio Fortunato Cugliari che nel suo intervento ha rimarcato la “costante attenzione dell’amministrazione comunale verso il mondo della scuola e la formazione civica degli allievi”.
Il sindaco Salvatore Solano dal canto suo nel rivolgersi ai giovani li ha esortati ad ispirarsi ai “valori fondativi dello Stato sempre improntati a legalità, trasparenza e partecipazione democratica”.
Apprezzamenti anche dal dirigente scolastico Raffaele Vitale che ha messo in risalto la “fattiva sinergia tra scuola, amministrazione comunale e cittadini concretizzata in un così significativo momento di partecipazione istituzionale”.
Dopo la lettura della rituale formula di giuramento ed indossata la fascia tricolore la parola è passata al neo sindaco dei ragazzi che ha auspicato un “coinvolgimento fattivo nella vita amministrativa del paese”.
In tale ottica il giovane Vaianella ha manifestato la determinazione del consiglio comunale baby a “contribuire al miglioramento sociale e civile di Stefanaconi partendo dai bisogni primari dei ragazzi e delle scuole”.
Il plauso per l’iniziativa promossa e per le importanti ricadute educative che ne scaturiranno è stato espresso anche dal comandante della stazione dei carabinieri di Sant’Onofrio maresciallo Domenico Fazzari.
Alla manifestazione ha presenziato il prefetto di Vibo Valentia Giuseppe Gualtieri che ha voluto complimentarsi con tutti gli allievi della locale scuola media per la realizzazione di questa significativa pagina di cittadinanza attiva.
Parole di apprezzamento sono state espresse dal prefetto Gualtieri anche nei confronti dell’amministrazione comunale per il “proficuo lavoro svolto a favore della promozione sociale della comunità”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook