Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Canti, balli e preghiere: a Lamezia la festa per i 50 anni dell'Acr ragazzi della Calabria - Foto

Canti, balli e preghiere: a Lamezia la festa per i 50 anni dell'Acr ragazzi della Calabria - Foto

di

È in corso da stamattina la festa dell’Acr ragazzi della Calabria che compie 50 anni. Circa duemila persone, tra ragazzi, animatori e sacerdoti si sono ritrovati nella chiesa di San Benedetto a Lamezia per celebrare questo importante anniversario. Mezzo secolo di vita che l’Azione cattolica ragazzi ha voluto ricordare con canti, balli e anche con diversi momenti di preghiera e riflessione.

Stamattina a dare il benvenuto ai convenuti il vescovo della diocesi di Lamezia, monsignor Giuseppe Schillaci, e il rettore del complesso interparrocchiale di San Benedetto don Domenico Cicione Strangis. Dopo l’animazione fatta all’esterno, nel grande spiazzo della chiesa, i delegati Acr si sono spostati all’interno del luogo sacro per partecipare alla santa messa concelebrata da diversi sacerdoti; a presiedere il rito don Mario Spinocchio dell’arcidiocesi di Catanzaro-Squillace. La festa dell’Acr continuerà fino alle 17.30 di oggi pomeriggio e si concluderà con la cerimonia del mandato ai ragazzi.

La chiesa lametina con la sua posizione strategica al centro della regione, ha dimostrato di essere un polo aggregante, un fulcro importante per tutta la Chiesa calabrese e per i laici impegnati che in questo luogo sacro possono ritrovarsi per pregare, raccontare e programmare azioni e progetti da concretizzare a favore delle varie comunità di appartenenza.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook