Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Serrastretta festeggia le cento candeline di Gasperina Mancuso

Serrastretta festeggia le cento candeline di Gasperina Mancuso

di

Esponenti istituzionali, una sfilza di parenti ed amici ed una torta gigante, lunga quanti i suoi cento anni. E’ stata festeggiata così Gasperina Mancuso, che lo scorso 18 agosto ha tagliato il traguardo del secolo di vita. La neo centenaria è residente a Cancello, frazione collinare di Serrastretta, da dove non si è mai spostata sin dalla nascita. Una cittadina doc dunque, come è stato ricordato in occasione del compleanno a tre cifre, a cui hanno preso parte anche il primo cittadino Felice Molinaro ed il vice sindaco Mario Cianflone (nipote della stessa centenaria).

Nel suo giorno speciale, Gasperina si è presentata in abito scuro con maglia a tinte bianche, dispensando sorrisi e consigli sulla longevità. Mente lucida, fino a cinque anni fa riusciva a gestirsi autonomamente (ora ha bisogno di un aiuto per la deambulazione), mangiando di tutto: dalla carne al pesce, dai primi piatti al dolce, dalla verdura alla frutta. Nulla è mai mancato nell’alimentazione della centenne, compreso un bicchiere di vino. Rosso o bianco non ha mai fatto alcuna differenza. Forse, la “leggerezza” è un segreto del “secolo di vita” al pari dell’aria fresca che da queste latitudini si respira, che magari hanno resa la nonnina forte e capace di fronteggiare le intemperie della vita.

Gasperina è convogliata a nozze nel 1940 con Vincenzo Iuliano che, appena otto giorni dopo il matrimonio, partì militare, rientrando in paese in maniera definitiva dopo 7 anni e mezzo. L’allora ventenne visse con i suoceri, lavorando nei campi. Rientrato il marito a casa, nel 1946 la prima gravidanza portata a termine, anche se il bimbo sopravvisse appena cinque giorni. Gasperina non si scoraggia e qualche anno più tardi da alla luce due bei pargoletti: Concetta (nata nel 1948) e Francesco (1956).

La nonnina adesso, oltre ai due figli, conta 7 nipoti diretti, altrettanti indiretti, 13 pronipoti e numerosi cugini. Un esercito di parenti che sa distribuire amore ed affetto, fondamentale quando Gasperina perde un occhio a causa di un glaucoma e, nel 1998, rimane vedova. Lei non si arrende, lotta e vince pure nel 2016 quando subisce un ischemia bilaterale. Ora è un po’ piegata, ma non ha perso il sorriso: forse è proprio questo il segreto del secolo di vita.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook