Martedì, 19 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Progetto TAG: in gara il video sulla storia del tonno realizzato dagli studenti di due scuole vibonesi

Progetto TAG: in gara il video sulla storia del tonno realizzato dagli studenti di due scuole vibonesi

Come raccontare il territorio e creare delle relazioni tra le generazioni in un video di pochi minuti? Con questa finalità è stato promosso il progetto “TAG” (Territori e alleanza generazionale) a cui hanno partecipato gli studenti dell’Ipseoa “E.Gagliardi” e del Liceo psicopedagogico “Capialbi” di Vibo Valentia.

La ricetta per mettere insieme le generazioni e il territorio è stato il tonno con la filiera della sua lavorazione. Alla tradizione (storia) è stata affiancata l’innovazione (la produzione e la conservazione). Passato e presente si sono incontrati attraverso il racconto di un mondo che ha coinvolto tante generazioni e diverse esperienze. Ma è anche uno specchio di una attività antica che nel tempo si è evoluta, come testimoniano le tonnare sia quella di Pizzo che quella di Bivona. Quindi il tonno come alimento ma anche documento. Siamo di fronte a un’attività (la pesca del tonno e la sua lavorazione) tipica del Mediterraneo. Nel territorio del Vibonese è considerato un prodotto d’eccellenza, come dimostra il video in cui si racconta la storia del tonno con il coinvolgimento di una delle aziende più importanti nella produzione di questo pesce, tra le più conosciute a livello nazionale e forse anche internazionali, vale quella del tonno Callipo.

Il progetto è partito due anni fa (dicembre 2019) e ha previsto anche un concorso a livello nazionale in cui i video saranno votati. Il voto si è concluso il 5 settembre ed è ancora in corso il conteggio. Alla fine un docufilm raccoglierà i racconti di tutti gli ambiti territoriali di tutte le regioni d’Italia.
Il percorso di realizzazione, per le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, ha avuto un parto travagliato, ma è stato portato con caparbietà e passione a termine. Sono stati coinvolti gli alunni che quest’anno andranno a frequentare la V E dell’Ipseoa “E. Gagliardi” (Badije Yankuba, Paola Mastrandrea, Alexia Pantano) e quelli della V C del Liceo psicopedagogico “Capialbi” (Denise Callisti, Raffaele Ranieri, Diamante Paolo).
Gli studenti si sono documentati, confrontati e attivati in un lavoro di ricerca e studio su tutta la filiera. Aiutati e guidati dall’equipe, hanno realizzato delle interviste a professionalità (Giacinto Callipo) di questa eccellenza calabrese, a pescatori, a ex lavoratori nella filiera del tonno, a consumatori e cuochi del prodotto finale. Attraverso una serie di laboratori scolastici (botteghe) i ragazzi sono stati indirizzati e istruiti sulla realizzazione di video, interviste e riprese in modo tale da produrre un filmato di circa tre minuti.

Il progetto è stato promosso da Anteas (Associazione Onlus Terza età attiva per la Solidarietà - Cisl), e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Hanno collaborato “Ancos” (Associazione Nazionale Comunità sociali e sportive - Confartigianato); il referente del CDO, Antonello Murone (Compagnia delle opere sociali), il tutor del “Gagliardi” Caterina Brasca, mentre Emanuele Di Iorgi (Liceo “Capialbi”) è stato l’operatore video.
Hanno partecipato e collaborato anche Francesca Romeo (Ancos) che si è attivata nella ricerca degli attori da intervistare mentre Leonardo Monteleone (coordinatore Anteas) oltre a garantire la presenza in ogni momento attivo del progetto, ha fatto da collante e regista alla realizzazione del progetto fino al prodotto finale del filmato.
Sono state realizzate delle attività di laboratorio (botteghe) dove gli alunni hanno appreso tecniche di giornalismo, video riprese, video interviste, montaggio di filmati; sono state anche realizzate delle sessioni di studio dove i ragazzi hanno appreso tutta la storia della filiera del tonno, come una delle principali fonti economiche della Calabria. E’ stato un momento proficuo in cui i ragazzi hanno potuto fare degli accostamenti tra il passato (come avveniva una volta la pesca e la lavorazione del tonno) con il presente (come avviene oggi la pesca e la lavorazione del tonno) e le prospettive e grosse potenzialità che offre oggi questo prodotto (sviluppo industriale ma anche turistico, con valorizzazione dei posti e luoghi e tecniche di quanto comporta tutta la filiera).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook