Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Soriano, il Festival della filosofia al Liceo Scientifico “Machiavelli” incanta alunni e docenti

Soriano, il Festival della filosofia al Liceo Scientifico “Machiavelli” incanta alunni e docenti

Si è tenuta presso la Sala Consiliare del Comune di Soriano Calabro, il terzo ed ultimo appuntamento del Festival della Filosofia: “Friedrich Nietzsche” promosso dal Liceo scientifico “N. Machiavelli” di Soriano Calabro. Al Festival hanno relazionato la Professoressa di Lettere classiche Palma Serrao (docente della Scuola); gli ospiti Monsignor Giuseppe Fiorillo, il Preside Prof. Nicola Vinci. E due giuriste: l’Avvocato dello Stato Daniela Nardo e la giovane praticante avvocato dott.ssa Alessia Covello. Infine  il Prof. Raoul Manfrida, docente di Filosofia e storia dello stesso Liceo. Il Convegno è stato moderato e coordinato con grande equilibrio dalla Prof.ssa Patrizia Cantafio, docente di Scienze del Liceo “Machiavelli”. Quest’ultima ha inoltre curato la parte grafica e artistica del programma.  I Professori Cantafio, Serrao e Manfrida hanno ringraziato, a nome di tutta la Scuola, il Sindaco di Soriano Dott. Vincenzo Bartone per la gentilissima ospitalità.

Si è assistito a delle relazioni ricche di spunti culturali e ad una straordinaria partecipazione delle studentesse e degli studenti. “Bellissima giornata per il Liceo scientifico di Soriano, sostiene Manfrida. Come è accaduto a novembre (S. Agostino) e ad aprile (Galileo) anche oggi i relatori sono stati molto interessanti destando la curiosità dei ragazzi. Il Preside Prof. Vinci e Monsignor Fiorillo hanno parlato in maniera magistrale del pensiero filosofico di Nietzsche. La posizione del filosofo tedesco sulla pena di morte è stata, invece, illustrata in modo egregio dall’Avvocato dello Stato Nardo e dalla Dott.ssa Covello. Non certo ultima per importanza la collega Prof.ssa Serrao, per il suo prezioso contributo; anzi direi fondamentale, perché si colloca all’inizio della vita letteraria di Nietzsche: con una geniale operazione parte rivoluzionando proprio il mondo classico con La nascita della tragedia. L’inizio, insomma, del suo genio e della storia di uno dei più grandi filosofi dell’umanità, il cui pensiero rimarrà per sempre immortale nella Storia della filosofia. E sono molto contento della perfetta moderazione offerta dalla collega di Scienze Prof.ssa Cantafio.  Sia io che le colleghe Serrao e Cantafio e tutti i nostri colleghi ringraziamo infinitamente il nostro Preside Prof. Avv. Francesco Vinci per avere favorito questa bellissima giornata dedicata alla Filosofia, ringraziando con grande stima i nostri relatori e graditissimi ospiti del Festival”.

Grande soddisfazione per il Festival è stata espressa dal Dirigente Scolastico Professore e Avvocato Francesco Vinci, Preside dell’Istituto Omnicomprensivo, oltre che dai docenti dell’Istituto, per l’entusiasmo degli studenti e per le loro domande significative poste ai Relatori. Domande che toccano il cuore del dibattito filosofico sul caso Nietzsche (La nascita della tragedia; La rivoluzione della morale; La morte di Dio; Nietzsche e la pena di morte). La speranza della Scuola è che il Festival della Filosofia sia da ulteriore stimolo per tutti gli studenti affinché si appassionino sempre di più allo studio della Filosofia, per comprendere meglio i problemi ma anche le bellezze del nostro straordinario mondo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook