Mercoledì, 08 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Tropea si conferma “regina” del turismo

Tropea si conferma “regina” del turismo

di

La stagione estiva è entrata ormai nel vivo e a Tropea si conferma una fortissima presenza turistica. Comitive di olandesi, polacchi, tedeschi, spagnoli, argentini, canadesi e soprattutto statunitensi affollano le spiagge e le vie del centro. Come spiegano molti esercenti del posto, l’estate è partita alla grande, con un boom di flussi turistici registrato a giugno.
Quanto alle strutture ricettive, il quadro che si sta delineando è ben spiegato da Massimo Vasinton, presidente dell’Associazione Albergatori Tropea (Asalt), della quale fanno parte circa 25 importanti realtà del posto. «Anche quest’anno la Perla del Tirreno è tra le mete italiane più ambite dai turisti di tutto il mondo – ribadisce Vasinton –. L’estate ha preso il via col botto, facendo registrare numeri altissimi, superiori persino al 2019. Nel mese in corso – spiega il presidente Asalt – si sta avendo una leggera flessione, comportata soprattutto dal Covid che sta rialzando la cresta, costringendo chi risulta positivo al virus a disdire le prenotazioni. Ma si tratta di un calo poco significativo, quasi irrilevante se rapportato ai grandi numeri che stiamo ottenendo». E le prospettive sono in crescita: «Pure la chiusura della stagione si prevede soddisfacente; abbiamo, infatti, moltissime prenotazioni per settembre e ottobre... E addirittura per il 2023. Di questo successo ne sta giovando tutto il territorio, in quanto gran parte dei turisti, durante il soggiorno a Tropea, non esitano a visitare anche i centri vicini e l’entroterra, vivendo una vacanza a 360 gradi».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook