Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Catanzaro, i cani da soccorso a scuola con i bambini del "Manzoni nord est"

Catanzaro, i cani da soccorso a scuola con i bambini del "Manzoni nord est"

Il 4 ottobre, davanti una platea di bambini dell’I.C. Manzoni nord est di Catanzaro, diretto dalla dott.ssa Giovanna Bruno, si è svolta la prima delle tre giornate previste con i volontari dell’Anpas e i cani da soccorso.

Il rinnovato e più ampio spazio dedicato all’educazione civica ha previsto, anche, un incontro con il mondo del volontariato; questo appuntamento, organizzato dall’insegnante Daniela Cannistrà responsabile dell’area educazione civica dell’Istituto, ha voluto porre l’accento sull’alta e qualificata valenza sociale ed educativa di un mondo dove la relazione, la corretta gestione, la conoscenza dei bisogni primari dell’individuo e la comunicazione giocano un ruolo fondamentale.

Educare i bambini al rispetto dell’animale significa crescere persone sensibili e responsabili verso il prossimo è quanto è stato ampiamente spiegato dallo straordinario Giancarlo Silipo, Vigile del Fuoco e unità cinofila di salvataggio Anpas Croce Verde Catanzaro.

La dolcissima Mae ha catturato l’attenzione e il cuore dei bambini che hanno potuto osservare la straordinaria intelligenza di questo animale, intelligenza che caratterizza tutti i suoi “colleghi” soccorritori.

Giancarlo ha spiegato quanto sia duro il lavoro dei cani da soccorso e di quanto obbedienza, fedeltà, agilità e gioco siano le caratteristiche fondamentali per un cane da salvataggio oltre al legame, molto forte, che sviluppa con l’uomo sia durante sia fuori l’orario di lavoro.

Abbiamo saputo apprezzare le parole piene d’amore di Giancarlo verso il suo cane, davvero così speciale, e riflettuto sui concetti di empatia, compassione e cura che sono i concetti chiave del volontariato.

Grazie Giancarlo, grazie Mae per questa splendida giornata.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook