Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società L’ IIS ITG E ITI di Vibo Valentia campione in ecologia

L’ IIS ITG E ITI di Vibo Valentia campione in ecologia

L’Istituto vibonese, diretto dalla DS Maria Gramendola, è stato premiato con la “fantastica” Ricicletta ottenuta con il riciclo di ben 800 lattine Si è svolta stamattina presso l’aula Magna dell’istituto la cerimonia di premiazione della campagna di sensibilizzazione promosso dall’ Ente Parchi Marini in collaborazione con il CiAl (Consorzio nazionale imballaggi alluminio) che ha visto coinvolte le scuole superiori vibonesi per lo sviluppo sostenibile. Erano presenti il Commissario del Parco Marino Ilario Treccosti, il responsabile area tecnicoscientifica Pietro Pileci, e il Sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo. Introduce la manifestazione la D.S. Maria Gramendola, moderatrice dell’evento la prof.ssa Giovanna Cugliari. Il progetto “Ogni Lattina Vale” è nato per promuovere la raccolta differenziata degli imballaggi in alluminio nel territorio per tutelare e valorizzare la straordinaria biodiversità degli ambienti marini e costieri della Calabria, uno scrigno di biodiversità da custodire e preservare per le generazioni future. L’alluminio è un elemento chimico, riciclabile al 100% e all’infinito, essendo in grado di conservare in eterno le sue proprietà. Se ben differenziato in casa e successivamente selezionato può essere facilmente trasformato in nuovo alluminio pronto a essere riciclato per dare nuova vita a numerosissimi prodotti di lunga durata. Dopo il successo della campagna estiva lungo le spiagge della costa calabrese, l’iniziativa ha avuto la sua naturale prosecuzione negli istituti scolastici, con il progetto “La scuola al centro - nei parchi marini Calabria …ogni lattina vale”, il cui duplice obiettivo è di stimolare i giovani a mantenere puliti gli spazi pubblici e a rispettare le semplici regole di un corretto smaltimento dei rifiuti . In seguito all’adesione alla campagna di sensibilizzazione, l’istituto vibonese si è quindi adoperato nella preparazione dei contenitori per la raccolta delle lattine, in attesa dei contenitori ufficiali forniti da CiAl, posizionandoli nei luoghi strategici e ben segnalati. Gli alunni si sono impegnati molto nel progetto raccogliendo ben 52 chilogrammi di alluminio. Ma la scuola non si è fermata dopo la vittoria perché - come dichiarato dalla Dirigente Maria Gramendola - “Il riciclo ci appartiene come stile di vita, anche nella didattica di tutti i giorni promuoviamo comportamenti eco-sostenibili in linea con l’Agenda 2030, con la speranza che le giovani generazioni continuino nel percorso di salvaguardia e di tutela dell'ambiente.” Al termine della cerimonia l’istituto ha fatto dono ai propri ospiti di piantine, piantumate dai ragazzi dell’indirizzo agrario, in vasi ottenuti dai barattoli di alluminio riciclati decorati dagli alunni.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook