Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Quattro arresti per l'omicidio del macellaio a Catanzaro, Gratteri: "Sinergia tra procura e carabinieri"

Sono quattro le persone arrestate oggi dai carabinieri di Sellia Marina, supportati da personale dell’arma territoriale di Lecco, nell'ambito dell'omicidio del macellaio Francesco Rosso. Sono accusati di omicidio aggravato. Rosso fu ucciso a Simeri Crichi, il 14 aprile 2015, con tre colpi di pistola, mentre si trovava a lavorare nella macelleria di famiglia.

"In procura cerchiamo di stare sul pezzo, anche su fatti avvenuti alcuni anni fa", ha dichiarato il procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri. " C'è stata una collaborazione da parte di tutti, dalla procura ai carabinieri per arrivare alla cattura. Questi ultimi sono riusciti a mettere insieme registrazioni video, intercettazioni telefoniche ed ambientali fino ad arrivare ad un alto indice probatorio dei quattro arrestati".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook