Domenica, 18 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Il procuratore capo Gratteri: così in Calabria si lucrava sui morti

"Due indagini che si incrociano e che portano alla gestione e controllo degli obitori ospedalieri da parte della criminalità", così il procuratore capo Nicola Gratteri, in merito all'operazione che ha portato all'arresto di 24 persone tra Lamezia e Catanzaro e che ha visto il coinvolgimento dell'ex deputato Galati.

"Spiacevole che si possa lucrare sui morti", ha concluso nell'intervista.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook