Martedì, 20 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Bomba camuffata da bottiglia di whisky in un garage, arrestati due insospettabili fratelli a Tropea

Un ordigno micidiale "travestito" da bottiglia di whisky. È la scoperta dei carabinieri di Tropea all'interno di un garage di Tropea nella disponibilità di due insospettabili fratelli di 54 e 48 anni, che sono stati arrestati.

La bomba era nascosta all'interno di un involucro costituito da confezioni di latta usate per le bottiglie di whisky: un miscuglio di polveri esplosive con un innesco costituito da una lunga miccia. Grazie all'intervento degli artificieri del comando provinciale di Reggio Calabria, si è potuto constatare che l'ordigno era stato confezionato artigianalmente e che le polveri – per un totale di 1,3 chili – avevano alte capacità lesive al punto da poter essere micidiale.

I fratelli D. M. e M. M. (queste le loro iniziali) sono stati arrestati per detenzione di materiale esplodente, per loro decisi i domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida che si terrà nei prossimi giorni presso il Tribunale di Vibo Valentia.

L'ordigno, invece, è stato trasportato in una zona isolata dove è stato fatto brillare in sicurezza.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook