Martedì, 20 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Spaccio a Cortale, ecco come veniva nascosta la droga in strada - Video

I carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali, emessa dal Tribunale di Lamezia Terme, nei confronti di cinque persone di Cortale, con la perquisizione delle loro case.

Il gip, concordando con la richiesta formulata dal pm, ha disposto gli arresti domiciliari per Matteo Cracolici, 20 anni, tagliaboschi, e Davide De Santis, 22 anni, in attesa di occupazione, l’obbligo di dimora per Luca Barbieri, 29 anni, commerciante, l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per Giovanni Pullì, 20 anni e Giovanni Vinci, 37 anni, anch’essi in attesa di occupazione, tutti di Cortale.

Il provvedimento dall’autorità giudiziaria lametina, seguita una estesa attività di indagine, intrapresa dagli inquirenti dal settembre del 2017 al luglio 2018, che ha permesso la contestazione a vario titolo di reati quali estorsione, rapina, porto di armi ed oggetti atti ad offendere, lesioni, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook