Lunedì, 23 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo

Bambini strattonati e umiliati in classe da maestra e bidella, il video dalla scuola di Lamezia

Un clima di vero e proprio terrore. È quello che si era instaurato, secondo quanto ha riferito la polizia di Stato, in un asilo di Lamezia Terme a causa dei maltrattamenti subiti da alcuni bambini da parte di una maestra di 59 anni e di una bidella di 63, due operatrici scolastiche tutt'altro che alle prime armi.

Nel video vengono mostrate le violenze che C.R. e P.M. (delle due sono state diffuse soltanto le iniziali) mettevano in atto contro i bimbi. Le due sono state arrestate e poste ai domiciliari, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta della procura, con l’accusa di maltrattamenti aggravati, documentati nelle videoregistrazioni effettuate dalle telecamere installate di nascosto dal personale del commissariato di Lamezia Terme dopo che le mamme di due bambini avevano espresso ai poliziotti il sospetto che i loro figli fossero vittime di maltrattamenti ad opera di un’insegnante dell’asilo.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook